30000 volte Kobe Bryant

Kobe Bryant continua il suo viaggio nella storia del basket NBA, scrivendo un altro capitolo della sua fantastica carriera. Nella notte il Black Mamba ha sfondato il tetto dei 30000 punti segnati in carriera, traguardo raggiunto fino ad oggi solo da Jabbar, Malone, Jordan e Chamberlain. Kobe con i suoi 34 anni però è il più giovane del gruppo ad aver raggiunto questo traguardo.

Nelle ultime partite Kobe sta facendo gli straordinari per cercare di aiutare i suoi Los Angeles Lakers ad uscire da una situazione complicata che non sta trovando una soluzione nemmeno con l’arrivo di Mike D’Antoni in panchina. Nelle ultime 3 uscite Bryant ha segnato 34, 39 e 29 punti portando a 28 punti a partita la sua media stagionale che gli vale la leadership in questa classifica.

Il record dei Lakers continua ad essere negativo (9-10 47%), ed alla lunga assenza di Steve Nash si è aggiunta anche quella di Gasol, out nelle ultime due gare, per una tendinite al ginocchio. Il catalano sta giocando la sua peggior stagione da quando è nella NBA e come succede da due anni a questa parte, il suo nome viene accostato in ogni tipo di trattativa di mercato. Ancora out anche Steve Blake, i Lakers non sono riusciti a riportare a casa Derek Fisher che ha firmato per i Mavs.

Coach D’Antoni dice che con il ritorno in campo di Nash (manca veramente poco) cambierà radicalmente l’andamento dei Lakers che nel playmaker canadese dovrebbero trovare la loro guida in campo. Sarà davvero così?

30000 punti in carriera per Kobe Bryant
Il più giovane 30000 della storia della NBA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *