Atooma, la migliore applicazione mobile del MWC 2013

Si chiama Atooma ed è un’applicazione per dispositivi mobili. Ha appena vinto l’ambitissimo Mobile Premier Awards, il premio dedicato alla migliore applicazione per smartphone del mondo presentata nel corso del Mobile World Congress 2013 tenutosi a Barcellona. L’applicazione è stata realizzata da 4 giovani italiani, originari di Roma, tutti sotto i 30 anni, guidati da Francesca Romano, CEO di Atooma. Per vincere il team italiano ha sbaragliato la concorrenza di altri 1400 partecipanti.

Atooma è un’applicazione per Android che permette anche a chi non è un esperto di informatica e programmazione di programmare il proprio smartphone. Grazie a questa applicazione gli utenti possono letteralmente dare istruzioni ben precise al proprio dispositivo in varie condizioni. Con Atooma si può istruire il proprio cellulare per fargli eseguire una serie di compiti e operazioni secondo le nostre esigenze. Possiamo programmare l’invio di un SMS ad un certo destinatario ogni volta che torniamo a casa, possiamo dire allo smartphone di attivare il vivavoce quando siamo in macchina, oppure di eliminare la suoneria durante l’orario di lavoro o durante la notte. Tutto quello che intendiamo programmare sul nostro smartphone lo possiamo fare con Atooma. La cosa che rende questa applicazione veramente “potente” è la possibilità di farla interagire con le altre applicazioni installate sul nostro dispositivo, come ad esempio Facebook, Twitter, il proprio gestore di posta e così via.

Per il momento Atooma è disponibile solo per Android ed è scaricabile sul Google Play Store. Il team sta già lavorando per portare questa favolosa applicazione anche sui dispositivi Apple.

Se non l’avete ancora fatto, non vi rimane altro da fare che scaricare Atooma e provarlo di persona.

Atooma trionfa al MWC 2013
Atooma trionfa al MWC 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *