Basket: il ranking dopo 8 giornate

Varese batte Venezia

Dopo 8 giornate di campionato la Serie A di basket sembra non avere ancora un padrone assoluto. Ed è una novità dopo che negli anni passati Siena ci aveva abituati diversamente, chiudendo il discorso Scudetto già in partenza. Il gruppo guidato da Pianigiani resta comunque la squadra da battere, nonostante le sfidanti non manchino affatto.

Ecco il ranking dopo 8 giornate di campionato:

1 – Varese: continua a stupire la squadra di Recalcati che dopo aver reso difficile la vita a Siena torna alla vittoria contro una delle squadre più in forma del campionato: Venezia. (classifica 5-3)

2 – Siena: dopo la sconfitta in trasferta contro Milano vince lottando contro Varese e poi affonda a domicilio la povera Cremona. (classifica 6-2)

3 – Biella: continua nel suo momento magico la squadra di Cancellieri. (classifica 5-3)

4 – Caserta: gran vittoria contro Milano che fà il bis a quella di inizio stagione contro Siena.

5 – Venezia: nonostante la sconfitta a Varese questa neopromossa sta facendo grandi cose. (classifica 4-3)

6 – Roma: gran vittoria contro Cantù che rilancia la squadra di Lardo in classifica. (classifica 4-4)

7 – Milano: seconda sconfitta stagionale per l’EA7 che dalla prossima settimana dovrà fare a meno di Gallinari. Soliti problemi in regia con Cook-Giachetti che non convincono. (classifica 5-2)

8 – Avellino: bel successo a Pesaro per la squadra di Vitucci che offre sempre un basket molto piacevole. (classifica 5-3)

9 – Cantù: tonfo pesante in trasferta a Roma con il doppio impegno Campionato-Coppa che si fà sentire. (classifica 5-3)

10 – Sassari: in casa loro è difficile per chiunque e Teramo paga dazio, con i sardi restano nella parte alta della classifica. (classifica 4-3)

11 – Pesaro: occasione persa in casa contro Avellino. (classifica 4-3)

12 – Casale: altra sopresa per la neopromossa che infila la seconda vittoria consecutiva. (classifica 2-6)

13 – Bologna: le ultime due di McIntyre prima del probabile ritiro hanno dato ossigeno alla squadra di Finelli, che comunque non dà l’impressione di poter lottare con le prime. (classifica 4-3)

14 – Teramo: non c’è molto da aspettarsi da una squadra destinata a lottare fino in fondo per non retrocedere, ma c’è chi sta facendo peggio. (classifica 1-7)

15 – Montegranaro: il cambio in panchina non ha sortito effetti, la squadra continua a rendere meno di quanto dovrebbe, nonostante un roster costruito per ben altri obbiettivi. McNeal vicino al taglio? (classifica 1-6)

16 – Treviso: fa specie vedere una squadra come la Benetton così in difficoltà, ma la squadra di Djordjevic sta facendo troppa fatica e non può permettersi di cedere in casa a squadre come Biella. (classifica 3-5)

17 – Cremona: il problema non era Mahoric ma probabilmente una squadra non all’altezza della situazione. Sono intervenuti sul mercato ma restano la delusione più grande di questo inizio stagione. (classifica 2-6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *