Basket serie A: Varese sola al comando. E poi?

Varese domina il campionato di basket di serie A, con Sassari che continua ad inseguire ad una vittoria di distanza. Subito dietro il duo Cantù-Siena, poi un gruppone con alcune sorprese sia in positivo (Reggio Emilia) che in negativo (Milano) e Biella che chiude la classifica con una sola vittoria all’attivo.

PERCORSO NETTO PER LA VITUCCI BAND

Continua la sua corsa a punteggio pieno la Cimberio Varese di Frank Vitucci che centra la settima vittoria consecutiva in questo avvio di campionato e rimane solitaria al comando. Vittorie e primato in classifica ampiamente meritato per una squadra frizzante e divertente che fino ad oggi ha fatto vedere grandi cose mettendo in mostra quello che attualmente è l’MVP del campionato (Dunston) oltre al miglior giovane italiano (Polonara).

SASSARI INSEGUE

La squadra sarda dopo la battuta d’arresto casalinga contro Brindisi che le aveva tolto il primato in classifica al pari di Varese ha ripreso subito a macinare gioco e punti imponendosi sul proprio campo con un perentorio 102-81 su Avellino.

CANTU’ E SIENA A BRACCETTO

Alle spalle delle due sorprese del torneo troviamo Cantù e Siena, che stanno faticando un’pò a causa del doppio impegno Campionato-Eurolega e degli infortuni che hanno messo in difficoltà i due coach. I canturini stanno venendo fuori forte ed al momento appaiono la squadra più quotata per la corsa allo Scudetto, mentre Siena continua a fare troppa fatica nonostante abbia subito superato la sconfitta casalinga patita contro Milano la giornata scorsa.

MILANO ARRANCA

Continua a fare molta fatica l’Olimpia Milano che in questo avvio di campionato sta deludendo le grosse aspettative che aveva fatto nascere attorno a se durante l’estate con la sua sontuosa campagna acquisti. Al momento le scarpette rosse sembrano un’accozzaglia di giocatori. In attacco Milano dipende troppo dalle “giornate” delle sue stelle, mentre in difesa sono molti gli aspetti da curare visti anche i 105 punti subiti al forum contro Venezia. Scariolo ha in mano la squadra? Sono state fatte le scelte giuste in estate? Che ruolo ha Basile nella squadra? Tanti, forse troppi, interrogativi.

CHI CRESCE

Reggio Emilia dopo un avvio con 3 sconfitte si è sbloccata ed ora ha una serie aperta di 4 vittorie che l’hanno proiettata al 5° posto in classifica. Piccoli passa in avanti anche per Venezia, nonostante le gerarchie di coach Mazzon non siano ancora ben chiare in una squadra dove forse ci sono troppi galli nel pollaio e dove la disciplina non è certo il piatto forte. In risalita anche le quotazioni di Brindisi che ha vinto le ultime due partite e dove sta facendo molto bene Andrea Zerini. Ed attenzione a Caserta che piano piano potrebbe tornare nella parte alta della classifica.

IN DIFFICOLTA’

Ad Avellino è già saltata la panchia con Giorgio Valli che è stata sostituito temporaneamente da Tucci. Sembra che sia in arrivo uno fra Lardo e Bechi. Ma la colpa delle sole due vittorie in sette partite non era certo colpa del coach. In ribasso anche le quotazioni di Pesaro e Bologna che faticano a trovare continuità di risultati e la classifica inizia a piangere soprattutto per la Vuelle. Sembra non trovare l’antidoto giusto Cancellieri a Biella. I piemontesi sempre più in difficoltà sono arrivati alla quarta sconfitta consecutiva e la partita di domenica ad Avellino potrebbe diventare fondamentale per il proseguo della stagione.

PRONOSTICI E QUOTAZIONI

Ad oggi Cantù sembra la squadra più accreditata per lo Scudetto, nonostante la miglior squadra del momento sia senza dubbio Varese. Siena e Milano fanno entrambe fatica, ma per profondità di roster ed esperienza la squadra di Scariolo è quella che può tornare più velocemente in alto. Sassari farà da guastafeste fino alla fine se non pagherà troppo l’impegno in EuroCup.

Varese sola al comando nel campionato di serie A di basket
Varese sola al comando nel campionato di serie A di basket

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *