Basket: Siena ancora padrona

La Montepaschi Siena si conferma ancora una volta la squadra di basket più forte d’Italia e porta a casa la sua quinta Coppa Italia consecutiva. Nell’anno della rifondazione della squadra, l’anno del ridimensionamento, l’anno del cambio tecnico in panchina, c’è ancora una volta Siena ad alzare il trofeo dei vincitori.

In finale la MensSana ha battuto quella Cimberio Varese che fino ad oggi ha dominato il campionato italiano di serie A. La squadra di Banchi ha ammazzato la partita con un parziale di 18-0 in avvio di gara per poi rispedire al mittente ogni tentativo di rimonta dei varesini. La squadra di Vitucci nell’ultimo periodo ha ritrovato l’orgoglio, ci ha creduto, e complice anche la scarsa precisione al tiro dei senesi è rientrata in partita. Ma il tentativo di rimonta non è andato a buon fine, respinto con forza da una tripla centrale di Hackett (poi nominato MVP) che ha chiuso definitivamente la partita in favore dei toscani.

Per Siena è il 5° successo in fila in questa manifestazione, con un percorso netto di 15 vittorie consecutive nel corso di queste 5 edizioni. L’edizione 2013 è iniziata con la vittoria nei quarti di finale contro Reggio Emilia, seguita dal successo in rimonta contro Sassari in semifinale e poi dal successo nella finale contro Varese.

L’affermazione della squadra di Luca Banchi era tutt’altro che scontata, considerando anche i problemi fisici di capitan Carraretto (out in tutte le partite) e di Thomas Ress (in campo solo contro Sassari). La favorita della vigilia era Milano, che nonostante il misero ottavo posto con il quale si era qualificata, viveva un buon momento di forma ed oltretutto giocava in casa di fronte al proprio pubblico. Ma la squadra di Scariolo è uscita subito di scena cedendo sotto i colpi micidiali della Cimberio Varese che l’ha spazzata via al primo turno.

La Coppa Italia ha dimostrato che il campionato italiano è veramente molto competitivo con un livellamento medio delle squadre di alta classifica che fa pensare ad un finale di stagione molto incerto. Oltre a Varese stanno continuando a far vedere ottime cose sia Sassari che Roma, oltre a Cantù e Reggio Emilia, senza contare che nella corsa playoff potrebbe recitare un ruolo importante anche Venezia. Ma soprattutto c’è da tenere in forte considerazione la MensSana Siena che nonostante il ridimensionamento è ancora lì a giocarsela con tutti.

Siena vince la Coppa Italia 2013
Siena vince la Coppa Italia 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *