Birra Artigianale: Kit di fermentazione Coopers

L’altra settimana parlavo della produzione Birra Artigianale e del numero crescente di Home Brewers in Italia. Finalmente anch’io entrerò a far parte del lotto grazie al mio nuovo Kit di fermentazione Coopers con il quale inizierò la mia “produzione birricola“.

Il kit di fermentazione Coopers contiene tutta l’attrezzatura necessaria per poter iniziare la produzione della Birra Artigianale. Nello specifico il kit contiene:

N.1 – Confezione di malto Coopers 1,7 Kg (per la preparazione di Birra tipo Lager nel mio caso).
N.1 – Contenitore in plastica da 33 lt. per la fermentazione,completo di gorgogliatore
N.1 – Paletta in plastica per mescolare gli ingredienti.
N.1 – Confezione di Metabisolfito di Potassio da utilizzare per sterilizzare gli accessori.
N.1 – Densimetro con provetta, per controllare l’avvenuta fermentazione
N.1 – Contenitore in plastica da 33 lt. per preparare la bevanda all’imbottigliamento.
N.1 – Travasatore per imbottigliare con facilità.
N.1 – Spazzolino per lavare le bottiglie.
N.1 – Tappatrice a due leve per tappi a corona.
N.1 – Confezione da 100 tappi a corona.
N.1 – Libretto d’istruzioni illustrato.

Ora non mi rimane che comprare lo zucchero, recuperare circa 35 bottiglie da 66cl ed iniziare la produzione della mia prima birra artigianale. In totale dovrebbero venir fuori circa 22/23 litri di Birra. Niente male…..

Come detto produrrò la mia Birra Artigianale utilizzando del Malto CoopersCoopers è il marchio di un antico produttore di malti luppolati, la Australiana Coopers, una delle più vecchie e conosciute ditte di malti pronti. Sono molti gli homebrewers hanno incominciato a produrre la propria Birra Artigianale proprio con i malti Coopers.

Thomas Cooper fondò il suo birrificio nella nuova colonia del Sud Australia nel 1862. Scoprì il suo talento di birraio per caso, quando sua moglie gli chiese di preparare una botticella di birra chiara da usare, secondo un’antica ricetta di famiglia, come tonico. La sua fama si diffuse alla svelta e Thomas Cooper presto si trovo’ a preparare quelle che adesso sono due birre famosissime nel mondo: la Coopers Sparkling Ale e l’Extra Stout. Il birrificio Cooper iniziò presto ad avere successo, sviluppando anche un sistema di consegne a domicilio con carri trainati da cavalli, una tradizione che durò fino agli anni ’20 del ‘900. Thomas Cooper morì nel 1897 lasciando la produzione birraria ai propri figli, che continuarono la tradizione di famiglia, tanto che ancora oggi i prodotti Cooper sono sinonimo di qualità e vengono commercializzati in Australia e nel mondo, con il marchio Cooper che è conosciuto ovunque.

Malto Cooper per Birra Lager
Malto Cooper per Birra Lager

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *