Bob Burnquist con il suo skate sull’acqua

Bob Burnquist è uno skater professionista brasiliano che nel 2010 è diventato il primo skateboarder al mondo a completare un fakie 900 (rotazione inversa-naturale di 900 gradi). Ma oggi non voglio parlarvi della grandezza come skateboarder di Bob Burnquist, bensì della particolare sfida che gli è stata lanciata da Visit California per promuovere il turismo in Nevada, nel sud degli Stati Uniti d’America. Sfida che ovviamente è stata accettata da Bob Burnquist. L’idea di Visit California fa parte della campagna pubblicitaria Dream365 il cui slogan è “sognare in grande“.

In pratica Visit California ha chiesto a Bob Burnquist di volare con il suo skate non sulla terra ferma, bensì su una rampa galleggiante che sarebbe stata montata nelle acque calme e limpide del lago Tahoe, al confine tra la California e il Nevada. La rampa è stata allestita in 4 giorni dai creativi Jerry Blohm e Jeff King che hanno lavorato al progetto per un numero complessivo di 300 ore di lavoro al termine delle quali è nata la gigantesca rampa galleggiante. Il progetto doveva dar vita ad una piattaforma che fosse non solo spettacolare, ma anche stabile e sicura una volta che si sarebbe trovata in acqua. Per il montaggio ci sono volute 1250 viti ed il peso finale della rampa è stato di circa 3 tonnellate.

Il risultato finale potete vederlo nella foto qua sotto. Che ve ne pare?

Bob Burnquist con il suo skate sull’acqua
Bob Burnquist con il suo skate sull’acqua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *