#browser: Microsoft Edge migliora le sue prestazioni con Windows 10 November Update

Finalmente Microsoft Edge inizia a migliorare le sue prestazioni. E’ il primo importate passo per il nuovo browser di Microsoft (che ad Ottobre possedeva appena il 2,66% del mercato) che ha il difficilissimo compito di provare a competere con dei giganti come Internet Explorer, Google Chrome e Mozilla Firefox.

Per chi non lo sapesse, Microsoft Edge è il nuovo browser fornito da Microsoft con Windows 10. Essendo un prodotto nuovo sta evidenziando indiscutibili problemi di gioventù, legati soprattutto alla velocità ed alla reattività. Ma grazie al Windows 10 November Update il nuovo browser di Microsoft, che ha visto l’introduzione del nuovo motore di rendering EdgeHTML 13, è diventato molto più performante, guadagnando 56 punti sul benchmark HTML5Test rispetto al precedente EdgeHTML 12. Con una valutazione di 458 punti Edge si è avvicinato, da questo punto di vista, a Firefox che nello stesso test di punti ne ha raccolti 468. E’ ancora molto lontano Google Chrome che ha una valutazione di ben 521 punti.

Ma la strada da fare per Microsoft Edge è ancora molta. Probabilmente il momento più importante nell’analisi del mercato dei browser sarà l’inizio del 2016 quando a Redmond rilasceranno anche per Edge il supporto alle estensioni. Questa funzionalità doveva essere disponibile per gli utenti già alla fine del 2015, ma Microsoft ha dovuto posticipare il rilascio.

Altra novità è quella che d’ora in avanti Edge funzionerà allo stesso modo su qualunque tipo di dispositivo (desktop, notebook, convertibili, tablet, smartphone e persino Xbox One).

Io sinceramente avevo iniziato ad utilizzarlo con l’installazione di Windows 10, ma poi l’ho abbandonato dopo poco tempo a favore di Google Chrome. E per il momento rimarrò fedele al browser di Mountain View, ma per il futuro “mai dire mai”…..

Microsoft Edge migliora le sue prestazioni con Windows 10 November Update
Microsoft Edge migliora le sue prestazioni con Windows 10 November Update

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *