Calcio: la #Fiorentina riparte dalla nuova B2 (Babacar e Bernardeschi) e dai giovani

Si sta delineando molto chiaramente il nuovo corso della Fiorentina che per il prossimo futuro sembra voler puntare tutto sui giovani. Non solo su quelli che ha in casa, come Babacar e Bernardeschi, ma anche su altri prospetti molto interessanti che i dirigenti gigliati stanno seguendo in giro per i Mondo.

La nuova stagione viola era iniziata con lo scontato addio a Montella a cui ha fatto seguito l’arrivo di Paulo Sousa. Poi c’è stato il “caso-Salah” che ha tenuto impegnata la Fiorentina per diverse settimane, con l’egiziano ed il suo entourage che  hanno deciso di lasciare Firenze. Ora, dopo che Sousa nella prima settimana del ritiro viola ha iniziato a visionare i giocatori a sua disposizione, si inizia a fare sul serio.

Taulant Xhaka del Basilea
Taulant Xhaka del Basilea

Babacar e Bernardeschi prolungano con la Fiorentina

Nel titolo ho parlato della “nuova B2“. Negli anni ’90 il tandem d’attacco era composta da Baiano e Batistuta, mentre nel prossimo futuro le due punte di diamante dei viola dovranno essere Babacar e Bernardeschi. Il rinnovo di contratto fino al 2019 è già cosa fatta per Babacar, che ha voluto fortemente restare a Firenze, sposando il progetto viola premiando gli sforzi della Società che lo ha portato alla ribalta del calcio italiano ed europeo. Per Bernardeschi siamo ancora ai dettagli, ma dopo qualche tentennamento (dovuto anche a società come Juventus, Roma e Sassuolo che erano sul giocatore) il suo rinnovo con la Fiorentina dovrebbe essere ad un passo.

Babacar e Bernardeschi prolungano con la Fiorentina
Babacar e Bernardeschi prolungano con la Fiorentina

Il centrocampo giovane della nuova Fiorentina

Uno dei reparti che verrà maggiormente rinnovato e ringiovanito dovrebbe essere il centrocampo. Dopo le partenze di Pizarro, Aquilani e Kurtic i violano puntano forte su dei giovani di belle speranze. Il primo lo hanno in casa, perchè arriva dalla primavera della Fiorentina. Si tratta di Diakhate, centrocampista senegalese classe ’98 che ha impressionato Sousa fin dai primi giorni del ritiro. La dirigenza gigliata sta lavorando per blindarlo subito con un contratto professionistico ed il mister sta pendo di inserirlo fin a subito nella rosa della prima squadra. Altri due giovani centrocampisti sono gli obiettivi principali del mercato estivo della Fiorentina, ovvero Walace del Gremio e Taulant Xhaka del Basilea. Walace è un centrocampista centrale di 20 anni, classe ’95, che gioca in Brasile nel Gremio. Fisico statuario e piedi buoni, è richiesto da molte squadre europee, tra cui la Fiorentina che sta trattando con i brasiliani il suo acquisto. Taulant Xhaka al Basilea era uno dei pupilli di mister Sousa, che lo vorrebbe a Firenze. Si giocherà la chance di rimanere a Firenze anche Matias Vecino, che dopo il prestito della scorsa stagione ad Empoli (31 partite e 2 gol), sembra essere pronto per  indossare la maglia della Fiorentina.

Walace del Gremio
Walace del Gremio

Tanti giovani in rampa di lancio

Nella Fiorentina ci sono tanti giovani in rampa di lancio. Toccherà a Sousa, in accordo con la Società, decidere che è già pronto per un campionato da protagonista con la Fiorentina e chi invece avrà bisogno di andare a farsi le ossa in prestito. Fra questi ci sono Camporese, Hegazy, Bittante e Madrigali in difesa, Bakic, Bangu e Capezzi a centrocampo e  Rebic, Gondo e Fazzi in attacco. Tra questi rimarrà a Firenze almeno uno fra Camporese ed Hegazy e probabilmente hanno delle chance anche Bittante, Bakic e Rebic.

I senatori della Fiorentina

Della vecchia guardia viola faranno parte Gonzalo Rodriguez, Borja Valero, Mati Fernandez, Tomovic e Pasqual. Savic e Ilicic hanno delle offerte, ma partiranno solo se le loro cessioni dovessero portare molti soldi nelle casse della Fiorentina. E poi c’è Giuseppe Rossi, ma qui andiamo con i piedi di piombo. Pepito è completamente recuperato, ma prima di considerarlo come il miglior nuovo acquisto della Fiorentina bisognerà vedere come risponderà sul campo nel corso delle prime partite ufficiali. Poi c’è Mario Gomez, che arrivò a Firenze due anni fa per portare in alto i viola, ma che non ha mai convinto con la addosso la maglia della Fiorentina. Su di lui ci sono diverse squadre, ed il Besiktas sembra essere l’offerta più concreta che dovrebbe portare nelle casse viola 8/9 milioni di Euro. Se Gomez lascerà Firenze probabilmente sarà sostituito da Mattia Destro. Sembra inoltre che la Fiorentina abbia deciso di far vestire ancora la maglia viola anche ad Alberto Gilardino.

Forza Pepito!!!
Giuseppe Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *