Cattolica, una meta alternativa per le vacanze invernali

Se siete di quelli che non amano seguire la massa e distinguervi, allora l’idea di trascorrere le vacanze invernali a Cattolica potrebbe allettarvi. I motivi, di certo, non mancano. Anche nel periodo natalizio e nei giorni a cavallo tra anno vecchio e anno nuovo, la Regina dell’Adriatico ha, infatti, molto da offrire.

Innanzitutto, il fascino del mare in inverno, con la spiaggia deserta e l’aria fredda, intrisa di salsedine e da respirare a fondo. Poi, l’occasione di vivere Cattolica vestita a festa, con le celebri fontane danzanti che, ogni pomeriggio, dal 6 dicembre, irradiano Piazza 1° Maggio con il loro seducente spettacolo. Poi, i mercatini natalizi, con bancarelle che risolvono la questione regali e stand che servono la tradizionale bevanda di stagione, il vin brulè. Infine, i celebri locali della Riviera Romagnola, a cominciare dalla mitica Baia Imperiale, ubicata a Gabicce e lontana solo qualche km.

Ma un soggiorno invernale negli hotel a Cattolica è anche l’occasione per visitare gli splendidi dintorni della località (su questo sito si trovano delle offerte), a cominciare dal vicino Castello di Gradara, che, un tempo, si narra, fu teatro della tragedia di Paolo e Francesca e, oggi, funge spesso da suggestiva cornice per laboratori d’artigianato, concerti, esposizioni e altri tipi di eventi. Vicina e magnifica è anche la Rocca di San Leo, così come merita una gita anche San Giovanni in Marignano, dove è piacevole passeggiare lungo la storica Via di Mezzo e dove sono presenti le boutique di celebri firme della moda, da Moschino alla Ferretti.

Cattolica
Cattolica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *