CES 2016: Parrot presenta Disco, il primo drone ad ala fissa

Continuiamo a vedere le novità più interessanti del CES 2016 di Las Vegas. Visto che ultimamente su queste pagine abbiamo parlato di droni andiamo ad analizzare una delle novità più interessanti in questo campo. L’azienda francese Parrot ha presentato Disco, un nuovo prototipo di drone ad ala fissa che dovrebbe entrare nel mercato consumer nel corso del 2016. In questo modo Parrot potrebbe rivoluzionare il mercato dei droni consumer che fino ad oggi si sono identificati prevalentemente con i quadricotteri.

Nel comunicato ufficiale Parrot si legge che Disco è il “primo drone ad ala fissa che potete pilotare senza addestramento“. Per pilotare il nuovo drone non servono particolari abilità ed è possibile impostare anche un sistema di pilotaggio automatico. Grazie ai suoi numerosi sensori quali GPS, giroscopio, barometro e magnetometro, il controllo in aria di Disco dovrebbe infatti essere molto semplice. Il nuovo velivolo di Parrot garantisce un’autonomia di volo di ben 45 minuti e può raggiungere la velocità di 80 chilometri orari. Per farlo decollare basterà lanciarlo in aria ed attendere che l’elica posizionata sul retro del drone inizi a girare portando Disco in quota. Il drone potrà essere controllato in diversi modi: attraverso lo SkyController di Parrot oppure utilizzando un radiocomando professionale. In alternativa è possibile impostare prima del decollo un piano di volo tramite un’applicazione dedicata che guiderà il drone dal decollo all’atterraggio.

Parrot Disco presentato al CES 2016 di Las Vegas
Parrot Disco presentato al CES 2016 di Las Vegas

Esteticamente Disco ha un design che lo rende simile ad un caccia. Il suo peso è di soli 700 grammi e le due ali removibili rendono facile il suo trasporto. Il drone è equipaggiato ovviamente anche con una fotocamera di tipo FullHD da 14 megapixel con ottica stabilizzata posizionata sulla punta del drone e grazie alla quale sarà possibile effettuare delle ottime riprese ad alta quota. Oltre ai classici sensori che troviamo sulla maggior parte dei droni quali accelerometro, giroscopio e GPS, su Disco è stato installato anche il tubo di Pitot che permette di misurare e tenere sotto controllo la velocità dell’aria.

Parrot non ha ancora reso nota la data di uscita di Disco sul mercato ed ovviamente per il momento non si conosce nemmeno il prezzo di lancio del nuovo drone. Qua sotto è possibile vedere un interessante video di presentazione del velivolo. Che ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *