Clipper Darrell

Clipper Darrell

Conoscete Clipper Darrell? E’ un vero e proprio personaggio di culto a Los Angeles, riconoscibile per il suo sgargiante vestito blu e rosso con il quale assiste a tutte le partite dei Clippers.

Il suo vero nome è Darrell Bailey, anche se ormai è conosciuto da tutti con il nickname di Clipper Darrell vista la sua sconfinata passione per i Los Angeles Clippers, tanto da farlo diventare il tifoso più famoso dell’intera NBA. Sul suo profilo Twitter il supertifoso dei “Velieri” dichiara che “I love my Clippers always & forever“. Addirittura Darrell ha aperto anche il suo sito internet ufficiale dove vende online il suo “merchandaising”.

Darrell, che ha una moglie e quattro figli, oltre a vestirsi completamente con i colori sociali dei Clippers ha colorato anche la sua macchina con colori e logo della franchigia californiana. Il nickname gli venne affibbiato da dei giornali losangelini dopo le sue continue dimostrazioni di amore verso la sua squadra. Si può tranquillamente dire che vive per essere un Clippers!

Nel mese di Febbraio la dirigenza dei Clippers ha chiesto a Darrell di rinunciare del suo nickname Clipper, invitandolo a tornare ad utilizzare il suo cognome di battesimo. Motivo? Secondo i Clippers il buon Darrell “Lucra alle loro spalle”. Ecco cosa ha dichiarato Darrell in merito alla questione: “Mi hanno accusato di lucrare alle spalle dei Clippers. Mi sembra un’accusa esagerata: se la gente mi paga per partecipare a degli eventi di beneficenza e non perché non dovrei andarci. Io penso di aver fatto in questi anni solo del bene alla franchigia ma la dirigenza non la pensa così e mi ha chiesto di rinunciare al mio soprannome“. Insomma, in questi 18 anni in cui i Clippers perdevano partite su partite il suo essere Clippers non è mai stato un problema, mentre quest’anno che sono diventati finalmente una franchigia rispettabile si sono accorti di Darrell?

Darrell ha ricevuto sostegno delle due star dei Clippers, Chris Paul e Blake Griffin. In un primo momento sembrava che fosse stata sancita la fine di Clipper Darrell, ma poi i Clippers dopo aver capito il grosso errore che stavano commettendo hanno fatto un passo indietro lasciando tutto com’era.

Ora dovrebbero fargli un bel monumento!!!

La macchina di Clipper Darrell

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *