F1, GP del Canada: 3 fenomeni, poi il vuoto

Probabilmente non c’era bisogno di un altro indizio per confermarlo, ma il GP del Canada ancora una volta ha chiarito quelli che sono i “veri piloti” di questo Mondiale di Formula Uno. L’ordine probabilmente è dettato dalla potenzialità delle monoposto, ma senza dubbio Vettel, Alonso ed Hamilton sono in assoluto i migliori piloti del Circus e saranno anche quelli che, insieme a Raikkonen, si giocheranno il titolo iridato 2013.

La gara che si è corsa ieri a Montreal ha mostrato una Red Bull in grandissima forma che nel giro di due GP ha ribaltato la situazione a sua favore. Se in Spagna infatti la Ferrari sembrava la vettura più competitiva del lotto, nel Weekend in Canada la squadra di Vettel ha dominato prove e gara con il tedesco campione del mondo in carica che ha tenuto un ritmo impressionante per tutta la gara. E’ sparita dalle posizioni di testa la Lotus, mestamente doppiata ieri a Montreal e lontana da Red Bull, Ferrari e Mercedes.

Le gomme sembrano essere ancora la variabile più importante in questo campionato. La Red Bull sembra essere la macchina che riesce a sfruttarle meglio e più velocemente. Per la Ferrari invece persistono i problemi in qualifica e nei primi giri di gara per riuscire a portare le Pirelli in temperatura. La Mercedes invece continua ad avere qualche problema in più dei rivali sul consumo dei pneumatici.

Guardando la classifica iridata è evidente come Vettel e la Red Bull abbiano un grosso vantaggio dopo appena 7 GP. Il tedesco guida la classifica con 132 punti, seguito da Fernando Alonso a 96 punti e Kimi Raikkonen a 88 punti. Più staccato Hamilton, l’unico dei primi ancora senza vittorie che ha collezionato 77 punti iridati. La costanza e la regolarità di Vettel, messe insieme alla velocità della Red Bull, fanno pensare che anche quest’anno il titolo posso restare nelle sue mani. Ma Alonso e la Ferrari ce la metteranno tutta per cercare di riportare finalmente la corona iridata a Maranello. Raikkonen ed Hamilton saranno gli outsider, ma per recuperare terreno su Vettel loro due devono sperare in qualche passo falso del tedesco, altrimenti ridurre il GAP in classifica sarà veramente difficile.

Il prossimo appuntamento è fra 3 settimane a Silverstone, in Inghilterra, dove Vettel e la Red Bull hanno vinto nelle ultime 3 edizioni dal 2010 al 2012. Per riaprire il Mondiale la Ferrari ed Alonso dovranno cercare di invertire questa tendenza.

Il podio del GP del Canada: 1° Vettel, 2° Alonso e 3° Hamilton
Il podio del GP del Canada: 1° Vettel, 2° Alonso e 3° Hamilton

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *