Ferrari F2012: brutta ma vincente?

Ferrari F2012

Oggi a Maranello era il giorno della presentazione della nuova Ferrari F2012, la monoposto con cui il Cavallino Rampante tenterà di riportare in casa Ferrari il titolo iridato che manca dal 2008 quando Kimi Raikonen vinse il campionato in volata.

La prima impressione? Brutta. Ma l’importante è che sia veloce e vincente, perchè sarebbe un peccato sprecare l’ennesima occasione quando hai al volante un campione del calibro di Fernando Alonso. E’ vero, c’è anche Massa, ma sperare in Felipe ha veramente poco senso e la speranza è che possa “rubare” qualche punto agli avversari dello spagnolo in quello che secondo molti sarà l’ultimo anno del brasiliano sulla Rossa.

Ora si attende il responso della pista per una macchina che è stata definita dai tecnici e dal presidente Montezemolo come una macchina innovativa che darà battaglia alle velocissime Red Bull e McLaren. Queste le parole del presidente Ferrari: “È molto brutta ma molto innovativa. Spero soprattutto sia vincente. Ai piloti dico di andare forte, senza pensare se la monoposto sia bella o brutta“.

I piloti posano sulla F2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *