Fiorentina: il derby per ripartire

Dopo la sconfitta per 4-2 subita all’Olimpico contro la Roma l’imperativo per la Fiorentina è: ripartire. La squadra viola deve riprendere subito la sua marcia e tornare a fare punti pensati per rimanere nella parte alta della classifica e giocarsi così le sue chance per un posto in Europa.

Dopo una serie di 10 risultati utili consecutivi (9 in campionato e la vittoria in Coppa Italia) una sconfitta, specie sul campo della Roma, poteva starci, tanto più considerando le assenze nella squadra di Montella di Jovetic e Pizzarro. Domenica a Firenze arriva il Siena, in netta difficoltà ed ultimo in classifica, per quella che sarà una classica partita da prendere con le molle.

AL COMPLETO

I viola tornano finalmente ad essere al completo dopo i vari problemi di infortuni che hanno colpito Jovetic e compagni. Il talento montenegrino torna a far coppia in attacco con Luca Toni, mentre a centrocampo riprende il suo posto il “PekPizzarro che dopo l’assenza con la Roma tornerà a formare il trio delle meraviglia in mediana assieme a Borja Valero ed Aquilani.

CASO VIVIANO

L’estremo difensore viola non è mai apparso brillantissimo durante la stagione, ma il grande avvio della Fiorentina aveva mascherato questi problemi. All’Olimpico contro la Roma il n°1 viola ha commesso due gravissimi errori sul primo e sul terzo gol giallorosso, spalancando la strada alla vittoria di Totti e compagni. Montella sicuramente qualche domanda se la starà ponendo e sarà interessante vedere se continuerà a dare fiducia al nativo di Fiesole, oppure se darà una chance al brasiliano Neto.

MERCATO

Intanto si avvicina il mercato di Gennaio e la Fiorentina si sta muovendo a piccoli passi. I viola hanno sempre detto di essere già concentrati sul mercato estivo del 2013 e che nella prossima finestra di mercato saranno pochi i movimenti sia in entrata che in uscita.  Sembra però fatta per l’acquisto del centrocampista uruguagio Matías Vecino proveniente dal Nacional di Montevideo. Si tratta di un centrocampista 21enne molto duttile e di grandi prospettive. Per ufficializzare il suo arrivo in viola la Fiorentina aspetta solo che il giocatore ottenga il passaporto comunitario in virtù del fatto che la sua famiglia è originaria di Campobasso.

Jovetic torna a disposizione di Montella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *