Gazzetta: Chiabotti, Belinelli e il Larry O’Brien Trophy

Nell’edizione della Gazzetta dello Sport di Venerdì 4 Luglio leggevo l’interessante articolo (con tanto di intervista) scritto da Luca Chiabotti su Marco Belinelli, fresco campione NBA con i San Antonio Spurs. Ad un certo punto il giornalista della Gazzetta parla del tatuaggio che Belinelli si è fatto sul braccio dopo la vittoria del titolo NBA, descrivendolo come il Jim O’Brien Trophy che va ai campioni….. ed io che pensavo si chiamasse Larry!!!

Colto dalla curiosità ho fatto un salto su Wikipedia per vedere se Larry O’Brien aveva per caso un secondo nome, se per caso era conosciuto anche con il nome di Jim per un qualsiasi motivo…. ma niente da fare, il nome completo era Lawrence Francis O’Brien Jr, ma per tutti era semplicemente Larry O’Brien.

Può essere considerato un errore di poco conto? Sinceramente dalla prima firma della Gazzetta per il Basket un errore del genere non me lo sarei mai aspettato. Se vai a scrivere una cosa particolare come questa devi essere sicuro di scrivere il giusto….. altrimenti ne fai a meno secondo me. Purtroppo di errori del genere se ne trovano diversi, anche in prima pagina, come quando in quel caso il Corriere dello Sport scrisse che Gigi Datome aveva firmato per i Bulls….

Gazzetta: Chiabotti, Belinelli e il Larry O'Brien Trophy
Gazzetta: Chiabotti, Belinelli e il Larry O’Brien Trophy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *