Giocare a Basket: ma che ne sanno loro….

Su gentile concessione dell’autore, pubblico queste parole scritte da “Killer”, un ragazzo 14enne che gioca nella mia Società. A volte a noi allenatori sembra che le generazioni di oggi siano difficilmente allenabili. A volte facciamo fatica a trovare de punti d’incontro con loro, facciamo fatica a dare degli stimoli a questi ragazzi, oppure a trovare dei giocatori che abbiano la passione e la voglia che avevamo noi alla loro età. Basta cercarli, perchè ci sono. “Killer” è uno di questi…..

L’allenamento è finito, con il braccio piegato che regge il borsone, ti fermi a guardare il campo…il campo dove giochi, che ti ha fatto uscire il sangue…che ti ha fatto cadere…che ti da tanta gioia…cosa ti spinge ogni anno a iniziare una nuova stagione…”La domenica mi piace dormire” dicono i “palestrati”…”Non stiamo mai insieme” ti dice la tua ragazza…”Meglio il calcetto” dicono gli amici…”Pensa a studiare” ti dicono i tuoi genitori…ci pensi e sorridi, cosa ne sanno loro di cosa vuol dire il basket per me…che ne sanno della tensione che il sabato non ti fa dormire…delle partite che hai giocato da infortunato…che ne sanno delle corse che ti sei fatto per non arrivare tardi agli allenamenti…ed arrivare con la squadra in circolo che ascolta io coach…che ne sanno di quanta forza ti da una pacca sulla schiena dal tuo compagno di squadra alla fine dei giri di campo che ti hanno stremato…che ne sanno di come trattieni il fiato quando il coach annuncia i convocati della partita…che ne sanno di cosa si prova ad essere sotto 5 a un minuto dalla fine…che ne sanno di come riesci a capirti con i tuoi compagni con uno sguardo che dura un secondo…che ne sanno di cosa ti passa per la testa quando fai lo stretching prima della partita…di quanta sicurezza ti da la prima palla recuperata…della fatica che provi a fine di ogni tempo…o del dolore dopo un fallo…che ne sanno dello stomaco che ti si stringe quando segna quello che stai marcando…delle gomitate che hai preso…delle spinte che hai dato e delle strette di mano sincere all’avversario…che ne sanno di come si barcolla dopo il cinquantesimo giro di campo… e ti reggi spalla contro spalla con gli altri…stanco che nemmeno riesci a sputare, ma ce l’hai fatta…che ne sanno delle tue scaramanzie…delle docce fredde che hai fatto…che ne sanno di quanto ami questo sport…di quanto sei legato a questa squadra e di quanto bene gli vuoi…un pallone, quattro persone al tuo fianco, cinque di fronte, la palla che vola per essere presa da qualcuno…le maglie che si mischiano…questa è la nostra vita…che ne sanno loro!!!

I Love This Game!!!

I Love This Game
I Love This Game

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *