Gli appuntamenti imperdibili di Venezia

Ogni giorno è buono per trascorrere una vacanza a Venezia, ma ci sono giorni migliori di altri, perché si arricchiscono delle emozioni e delle tradizioni di eventi ormai divenuti simboli della città. Organizzare un soggiorno a Venezia in concomitanza di uno degli attesi appuntamenti annuali significa, quindi, per i turisti, non solo apprezzare le numerosissime attrattive turistiche della Serenissima, ma scoprire anche alcuni aspetti caratteristici del capoluogo veneto.

Visto il periodo, partiamo dall’estate. Se siete intenzionati a prenotare un albergo o un b&B a Venezia nella seconda metà di luglio, allora cercate di trovare una sistemazione per il terzo weekend del mese, quando va in scena la Festa del Redentore. La chiesa del Redentore venne costruita come voto per liberare Venezia dall’epidemia di peste del 1575-1577 e, quando l’epidemia terminò, si allestì un ponte votivo di barche che raggiunse la chiesa e da allora la celebrazione è divenuta un appuntamento tradizionale della città. Il momento clou della festa, per i viaggiatori e per i veneziani, è sicuramente il sabato sera, quando innumerevoli barche addobbate e illuminate affluiscono nel Bacino di San Marco e nel Canale della Giudecca, disponendosi in successione, l’una adiacente all’altra: a bordo delle imbarcazioni si consuma una ricca cena all’insegna della cucina veneziana e, dalle 23:30, si assiste al consueto spettacolo di fuochi d’artificio.

Altro periodo da segnare sul calendario per una villeggiatura a Venezia è quello a cavallo di agosto e settembre, quando si svolge la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Ospitato dall’antico Palazzo del Cinema, che è ubicato al Lido di Venezia, sul Lungomare Marconi, il festival cinematografico fa parte della Biennale di Venezia e assegna, tra gli altri premi, il celebre Leone d’Oro, uno dei principali riconoscimenti nel mondo del cinema.

Della Biennale di Venezia, l’unica manifestazione a cadenza annuale è la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, mentre tutte le altri vengono organizzate ogni due anni. Visto che il 2013 è l’anno della Biennale, vale la pena citare le date: l’Esposizione Internazionale d’Arte e la Mostra Internazionale di Architettura sono in corso e terminano, rispettivamente il 24 e il 23 novembre; il Festival Internazionale del Teatro è previsto dall’1 all’11 agosto; il Festival Internazionale di Musica Contemporanea si tiene dal 4 al 13 ottobre.

A inizio settembre si può anche assistere alla Regata Storica, fissata per la prima domenica del mese e preceduta dal noto corteo storico che colora il Canal Grande: è questo uno degli eventi folkloristici più apprezzati della città.

Chiudiamo la rassegna con il famoso Carnevale, le cui tracce risalgono addirittura al 1094 e che è oggi uno dei più celebri carnevali al mondo.

Venezia
Venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *