Gli Heat campioni NBA 2012

I Miami Heat sono meritatamente i Campioni NBA 2012. Lebron James e compagni hanno conquistato l’ambitissimo Larry O’Brien Trophy chiudendo i conti all’American Airlines Arena in gara-5 strapazzando i giovani Thunder che escono da questa Finale con le ossa rotte.

E’ il secondo titolo per la squadra della Florida che bissa il successo del 2006. E’ il primo anello per Lebron James, giustamente nominato anche MVP delle Finali dopo aver vinto lo stesso premio (per la terza volta) anche in stagione regolare, che con questa vittoria si è letteralmente levato un macigno dalla schiena, ed ora sarà ancor più difficile fermarlo.

SQUADRA – Gli Heat hanno dimostrato ancora una volta che in questo sport i singoli sono importanti, ma per vincere al termine di una lunga stagione ci vuole la squadra. In gara-1, persa in trasferta ad Oklahoma, coach Spoelstra aveva giocato praticamente con 6 uomini, accorciando le rotazioni al minimo e caricando troppo le spalle di Lebron e Wade. Da gara-2 ha cambiato atteggiamento, dando più profondità alla squadra che ha risposto presente, perchè sono stati determinanti i vari Battier, Chalmers, Cole, Haslem, Jones ed ultimo questa notte un grandissimo Mike Miller. Dall’altra parte invece i Thunder sono stati abbandonati da tutti, con i soli Durant e Westbrook che hanno provato a tenere il ritmo impressionante degli Heat.

LEBRON JAMES – Il n°6 degli Heat ha confermato i progressi non solo tecnici, ma soprattutto mentali. Dopo aver giocato una grandissima stagione, dei grandissimi playoff, ha fatto il vuoto anche in Finale, chiudendo con delle cifre mostruose e dando l’impressione di aver fatto quel salto di qualità che solo i campioni riescono a fare. Giustamente nominato MVP della Finale, ha chiuso gara-5 con una tripla doppia da 26 punti, 11 rimbalzi e 13 assist. Quindi giù il cappello di fronte a questo grande giocatore che ha dimostrato di essere il migliore nel momento più importante della stagione e che quest’anno ha affrontato e superato delle prove difficilissime, come le serie contro Pacers e Celtics, prima della Finale.

Lebron con il Larry O’Brien Trophy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *