Google: bye bye Nexus, il futuro è Android Silver

Bye bye Nexus, benvenuto Android Silver. A quanto pare Google sta pensando di mandare in pensione i Nexus, la storica linea di smartphone e tablet nata nel 2010 in favore del progetto Android Silver. Secondo alcuni rumors a Mountain View hanno deciso di puntare su dei dispositivi che, a differenza dei precedenti, andranno ad inserirsi nella fascia alta del mercato.

In questi anni i dispositivi Nexus si sono distinti rispetto agli “altri” soprattutto perché erano liberi dalle personalizzazioni dei produttori. Inoltre avevano anche la fortuna di ricevere prima di tutti gli aggiornamenti del sistema operativo Android. Ma a livello hardware i Nexus erano sempre un passo indietro rispetto ai top di gamma di produttori come Samsung ed HTC, anche se bisogna ammettere che nello store online di Google i prezzi erano molto competiti e sempre più bassi della concorrenza.

Il primo dispositivo targato Nexus nel 2010 fu lo smartphone Nexus One di Htc. Ad esso sono seguiti altri 4 modelli dello smartphone e ben otto tablet che secondo BigG garantivano «la migliore esperienza Android».

Con Android SilverMountain View vorrebbero controllare il pacchetto Software che verrà installato sui terminali proponendo un accordo molto interessante ai produttori dei dispositivi, diciamo uno scambio alla pari. Google si accollerebbe i costi per la pubblicità e la distribuzione dei dispositivi, con i produttori che si impegnerebbero appunto a rinunciare a Software ed App con i quali solitamente personalizzano i dispositivi. Tutto questo per garantire davvero «la migliore esperienza Android» possibile che troppo spesso viene meno quando i produttori trasformano in modo troppo esasperato il sistema operativo Android, rendendone troppo differente l’usabilità a seconda della marca.

Sembra che ci siano già due produttori coinvolti nel progetto Android Silver: LG e Motorola. Invece sono ancora in fase di negoziazione Samsung, HTC e Sony.

Comunque sia è ancora presto per mandare in pensioni i Nexus visto che i primi dispositivi targati Android Silver arriveranno sul mercato nel 2015. Addirittura c’è chi ipotizza una doppia linea da parte di Google, con i dispositivi Nexus per i modelli di fascia media ed i dispositivi Silver per i modelli di fascia alta.

Google: bye bye Nexus, il futuro è Android Silver
Google: bye bye Nexus, il futuro è Android Silver

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *