Google Plus e il #Circleday

Google Plus (o Google+) è il Social Media di proprietà di Google che è online dal mese di Giugno del 2011. A primo impatto sembra una fusione fra i due Social Media più conosciuti al Mondo (Facebook e Twitter) ed integra alcune caratteristiche di entrambi.

Su Google+ gli utenti hanno la possibilità di suddividere i propri contatti tramite in delle “cerchie” (Circles), selesionandole in base alla caratteristiche dei contatti stessi. Per fare un esempio le “cerchie” più comuni sono quelle degli amici, dei conoscenti, del lavoro, della famiglia, ma volendo anche dei Fan di Kobe Bryant o di quelli di Magnum PI. Insomma, tutti gli utenti hanno la possibilità di creare quante cerchie vogliono secondo le loro “categorie”. Attraverso le impostazioni di base poi su Google+ sarà possibile, come avviene anche sugli altri Social Network, filtrare e limitare la diffusione sia dei dati personali che di ogni notizia o pubblicazione, nelle varie cerchie.

Da un’pò di tempo a questa parte ogni giovedì su Google+ è il #CircleDay! Di cosa si tratta? In cosa consiste? In pratica è la funzione omologa al #FF (follow friday) che troviamo il venerdì su Twitter. Il #CircleDay infatti è un’iniziativa nata dalla comunità di Google+ in Italia, che vuole aiutare gli utenti a conoscersi ed ad interagire. Ogni giovedì gli utenti che lo desiderano fanno una condivisione intelligente delle proprie cerchie, per far conoscere nuove persone interessanti a tutti gli utenti. L’hashtag scelto è appunto #CircleDay. La differenza rispetto a Twitter è che in questo caso non si consiglia di seguire un singolo utente, ma si condivide un’intera cerchia di persone.

Sinceramente ho iniziato ad utilizzare Google+ con un’pò di diffidenza, però devo dire giorno dopo giorno mi sto convincendo sempre più della sua bontà tanto da preferirlo agli altri Social Media a cui sono iscritto. E voi avete provato Google+? Quante “cerchie” avete attivato? E partecipate al #CircleDay?

Le “Cerchie” su Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *