#Google presenta Pixelbook, il nuovo Chromebook basato sul sistema operativo Chrome OS

Nel corso dell’evento Google che si è svolto a Londra nella giornata di ieri,e che ha visto come protagonisti i nuovi smartphone Pixel 2BigG ha presentato anche Pixelbook, il nuovo laptop che gli ingegneri della casa di Mountain View hanno definito come un «Chromebook dalle alte prestazioni». Grazie a questo nuovo device Google riuscirà finalmente a competere con Apple e Microsoft anche in questo settore tecnologico? Come sempre saranno il tempo ed i dati di vendita a dircelo, ma vediamo le caratteristiche del nuovo Chromebook basato sul sistema operativo Chrome OS.

Google Pixelbook
Google Pixelbook

Pixelbook è un convertibile 2-1 basato sul sistema operativo Chrome OS, che può essere utilizzato sia come laptop che come tablet, sfruttando l’ottimo display touch Quad HD da 12,3 pollici, che può essere ruotato di 360 gradi. A Mountain View hanno messo particolare attenzione anche al design del device, che eredita le linee decise e pulite dei precedenti Chromebook, per il quale sono stati scelti materiali eccellenti e durevoli. La scocca ha uno spessore di appena 10 mm ed il laptop ha un peso complessivo appena inferiore ad 1 Kg.

Dal punto di vista hardware, Pixelbook sarà disponibile in diverse configurazioni. Il modello base sarà equipaggiato con un processore Intel Core i5, 8GB di memoria RAM e 128GB di spazio di archiviazione grazie all’hard disk SSD. La seconda versione sarà equipaggiata sempre con un processore Intel Core i5 e con 8GB di memoria RAM, ma avrà un disco rigido SSD da ben 256GB. La terza ed ultima versione, quella che garantisce le prestazioni migliori, monterà un processore Intel Core i716GB di memoria RAM ed avrà un disco fisso SSD da 512GB NVMe.

Ma vediamo anche le altre caratteristiche del Pixelbook. La tastiera è retroilluminata, mentre dal punto di vista dell’interfaccia hardware troviamo due porte USB Type-C e il jack audio da 3,5 mm. Stando alle specifiche è ottima anche la durata della batteria, che può arrivare fino a 10 ore di utilizzo. Inoltre, in caso di necessità, il device può arrivare a due ore di autonomia anche con soli 15 minuti di ricarica.



Booking.com

Tra gli accessori troviamo la Pixelbook Pen, che nel caso di utilizzo del touchscreen è capace di rilevare pressione e inclinazione. La Pixelbook Pen ha ben 2000 livelli di sensibilità alla pressione ed è in grado di rilevare l’angolazione dell’inclinamento fino a 60°.

Per quanto riguarda i prezzi delle 3 versioni, che sono in vendita negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito, si va dai 999$ del modello base, ai 1.199$ della versione intermedia, per arrivare fino ai 1.649$ del top di gamma. La Pixelbook Pen invece ha un costo di 99$.

Google Pixelbook
Google Pixelbook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *