I Lakers demoliscono i Knicks. Quanti incroci in questa partita….

I Los Angeles Lakers sono fuori dai playoff da diverso tempo ed a Los Angeles si pensa solo al Draft 2014, con la speranza che alla lotteria salti fuori una delle prime scelte per i gialloviola. Ma la stagione NBA va avanti e questa notte la squadra di Mike D’Antoni ha affrontato allo Staples Center i New York Knicks, che un posto nei playoff invece vorrebbero raggiungerlo, in una sfida dove si sono incrociate tante storie.

Il risultato è stato sorprendente, con i Lakers che hanno letteralmente demolito i Knicks. 127-96 il punteggio finale, 31 punti di scarto in una partita in cui i Lakers hanno stabilito il nuovo record  di franchigia per punti segnati in un solo quarto di gioco. Sono stati 51 i punti messi a referto dai gialloviola nel solo 3° periodo di gioco, 87 quelli segnati nei due quarti centrali della partita con un sensazionale 75% al tiro. Ed ora i Knicks vedono allontanarsi l’ottavo posto ad Est, l’ultimo valido per centrare i playoff.

All’inizio parlavo di incroci, proviamo ad analizzarli.

Era la prima partita di Phil Jackson contro i Lakers da quando è diventato Presidente dei New York Knicks. Non è stato un gran ritorno allo Staples Center quello dell’allenatore più vincente della storia della NBA che probabilmente si ricorderà di questa partita per molto tempo.

La partita metteva di fronte Mike D’Antoni e Carmelo Anthony, il primo coach dei Lakers, il secondo leader dei Knicks. Tra i due non è mai corso buon sangue e proprio Carmelo fu uno dei giocatori che spinse Mike lontano dalla panchina dei Knicks. Ora alcune voci di mercato parlano di un interessamento dei Lakers per Carmelo Anthony in vista dell’estate 2014, ma è praticamente scontato che i due non avrebbero la possibilità di convivere ai Lakers, quindi per prendere Anthony i Lakers dovrebbero cambiare allenatore (ipotesi comunque probabile).

I Knicks con questa sconfitta sono praticamente fuori dai playoff. La squadra di Woodson dovrebbe compiere un vero e proprio miracolo per centrare la postseason, miracolo che difficilmente si avvererà. Quindi Lakers e Knicks si ritroveranno come avversare anche nel prossimo Draft. Il record dei Lakers attualmente è 24-46, mentre i Knicks  sono fermi a quota 29-42, per cui al 99,9% i gialloviola avranno più “palline” nella lotteria del prossimo Giugno.

I rumors dicono che i Lakers sperano in una posizione alta al Draft per prendere uno fra Jabari Parker e Andrew Wiggins, ma potrebbero anche pensare di chiamare Joel Embiid ed allo stesso tempo di portare in gialloviola Carmelo Anthony. Fantascienza? Forse sì…..

Lakers-Knicks 127-96
Lakers-Knicks 127-96

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *