Il “clutch shot” di Belinelli regala la vittoria n°1000 in carriera a Gregg Popovich

Nella notte Gregg Popovich ha portato a casa la sua vittoria n°1000 da Head Coach nella NBA. A regalare questo importante traguardo all’allenatore degli Spurs ci ha pensato Marco Belinelli, che a 2 secondi dal termine della partita ha messo a segno il jumper grazie al quale gli Spurs hanno sbancato il campo degli Indiana Pacers.

Gregg Popovich è diventato il 9° coach della storia della NBA ad entrare a far parte del prestigioso club degli allenatori con almeno 1000 vittorie in carriera. L’allenatore degli Spurs è stato il terzo allenatore “più veloce” a raggiungere questo traguardo che ha centrato nella sua partita n°1462. Meglio di lui hanno fatto Phil Jackson che ha centrato la millesima vittoria dopo 1423 partite e Pat Riley che ci era riuscito dopo 1434 gare.

Tornando alla partita, sul punteggio di 93-93, il possesso decisivo passa dalle mani di Kawahi Leonard. L’MVP della NBA Finals 2014 attacca il centro dell’area e trova lo scarico per Marco Belinelli nell’angolo sinistro del campo fuori dalla linea dei 3 punti. L’azzurro con una finta fa saltare Rodeny Stuckey e dopo il “palleggio arresto e tiro” da manuale sulla linea di fondo segna il “clutch shot” del 95-93 che regala il successo agli Spurs e la vittoria n°1000 in carriera a coach Popovich.

Il "clutch shot" di Belinelli regala la vittoria n°1000 in carriera a Gregg Popovich
Il “clutch shot” di Belinelli regala la vittoria n°1000 in carriera a Gregg Popovich

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *