Il Pagliaccio, Capri ed Higuain

Al Pagliaccio piace far parlare di sé, quindi ogni tanto è giusto uscire fuori con una sparata, magari attraverso un tweet, visto che il social media dei cinguettii piace tanto al presidente del Napoli.

Lunedì il giocatore partenopeo Gonzalo Higuain, arrivato al Napoli direttamente dal Real e pagato a peso d’oro, ha deciso di esibirsi in qualche tuffo in quel di Capri nella giornata di riposo concessa dal tecnico Benitez. Ha pensato bene di tuffarsi sugli scogli, ed il risultato sono stati una bella botta e 10 punti di sutura al volto.

Ovviamente il primo pensiero di qualsiasi professionista sarà stato “Ma guarda cosa è andato a combinare quel furbo di Higuain. Invece di comportarsi in modo professionale come dovrebbe fare un atleta professionista va a tuffarsi sugli scogli come gli adolescenti”.

Al presidentissimo con il gel nei capelli invece non è venuto in mente di fare un bel cazziatone pubblico al suo attaccante. Ha pensato bene invece di fare una delle sue uscite dichiarando che ha intenzione di chiedere 100 milioni di Euro di danni al Comune di Capri per la scarsa tempestività dei soccorsi. Ovviamente ha aggiunto la ciliegina sulla torta, dicendo che quei 100 milioni poi il Napoli li avrebbe devoluti in beneficenza.

Sinceramente mi pare che il Pagliaccio scenda ogni giorno ad un livello sempre più basso. Come quando ad Agosto in occasione della partita della Nazionale tra Italia ed Argentina che si è giocata a Roma ha dichiarato che il pubblico dell’Olimpico è ridicolo rispetto a quello del San Paolo, aggiungendo che Osvaldo non è un giocatore da Nazionale e che non sarebbe servito a niente ad una squadra come il Napoli.

Voi come la vedete? O sarò io che son prevenuto contro questo signore?

Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *