Un’immensa Mens Sana sbanca il Pireo

 

Prestazione super
Malik Hairston

Siena sbanca il Pireo in gara-2 dei quarti di finale di Eurolega, passando in 2 giorni dal -48 di gara-1 al +17 (65-82 il finale) della seconda partita che ha portato la serie in parità.

Martedì sera la Montepaschi era stata troppo brutta per essere vera e c’era qualcuno che la dava già per spacciata. Ieri la squadra di Pianigiani ha fatto vedere di essere viva e che ha le carte in regola per giocarsi il pass per le Final Four di Barcellona che comunque rimangono ancora lontane, a 2 vittoria di distanza per la precisione, quelle che ci vogliono per aggiudicarsi questa serie.

L’Olympiacos è caduto sotto i colpi Hairston e Kaukenas, con l’americano che ha fatto vedere il motivo per cui in estate è stato scelto dallo staff senese. Tanta energia, tanti punti nelle mani e una grande presenza anche a rimbalzo offensivo. Insomma, quello che ci vuole in una competizione come l’Eurolega.

Con la serie in parità ora il fattore campo passa nella mani di Siena, che giocherà le prossime due partite al PalaEstra (già Palasclavo), dove magari fra 5 giorni potrebbe trovare anche un McCalebb più pronto di quello visto in queste prime due partite della serie.

Dando un’occhio alle altre serie dei quarti di finale, dopo il filotto interno di gara-1, in gara-2 ci sono state 4 vittorie esterne. Tutte le serie sono quindi sull’1-1 e rendono sempre più incerta ed interessante questa Eurolega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *