Knicks: Mike nelle mani di Jeremy Lin

Jeremy Lin, playmaker dei Knicks

Mike D’Antoni ed i suoi Knicks hanno pescato un autentico “Jolly” nelle ultime 3 partite: il suo nome è Jeremy Lin. Fino a pochi giorni fà era un autentico sconosciuto, mentre oggi il playmaker ex Warriors sembra essere diventato il salvatore della patria a New York.

Nelle ultime 3 partite Lin ha preso in mano le redini della squadra, andando a coprire l’enorme vuoto dei Knicks in cabina di regia e regalando a Mike D’Antoni 3 vittorie consecutive che sono ossigeno puro in questo momento della stagione.

Numeri alla mano, nelle 3 gare vinte e giocate da titolare, Jeremy Lin ha prodotto 25, 28 e 23 punti, per una media di 25,3 punti per sera. A questi aggiungete anche gli 8,3 assist ed i quasi 2 recuperi e soprattutto una gestione della squadra semplice ed efficace, ecco che i Knicks sono passati dall’essere lo zimbello della NBA ad essere una squadra che lotterà prepotentemente per i playoff.

Sarà solo un fuoco di paglia, oppure i Knicks hanno davvero trovato in casa il playmaker che gli mancava? Prima o poi dicono che dovrebbe tornare a giocare anche Baron Davis. Dicono….. ma oggi come oggi il vecchio barone può prendersi ancora qualche giorno di riposo per la sua schiena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *