Kobe Bryant sempre più Leggenda! Supera Michael Jordan e diventa il terzo miglior marcatore NBA di sempre

Non c’è dubbio che Kobe Bryant sia la più grande Leggenda del basket mondiale ancora in attività. Il Black Mamba giorno dopo giorno sta continuando a scrivere a suon di record le pagine della Storia della NBA. L’ha fatto anche ieri notte, a Minnesota, quando si è preso il terzo posto della classifica dei migliori marcatori della NBA di tutti i tempi superando il miglior giocatore della Storia di questo gioco, Michael Jordan. Ora il n°24 dei Lakers ha davanti a se solamente Kareem Abdul Jabbar e Karl Malone.

Quando Kobe Bryant è andato in lunetta per tirare il tiro libero che lo avrebbe portato davanti a Sua Maestà i tifosi di Minnesota si sono alzati in piedi per accompagnarlo in quello storico momento urlando forte il suo nome “Kobe, Kobe“. Forte è stato anche l’applauso, con la standing ovation del Target Center di Minneapolis, che ha celebrato il suo terzo posto nella classifica dei migliori realizzatori NBA di tutti i tempi.

 Con i 26 punti segnati nella vittoria esterna dei Lakers su Minnesota sono diventati 32.310 i punti segnati dal Black Mamba nel corso delle sue 19 stagioni NBA. Jordan si era fermato a 32.292. I leader di questa speciale classifica sono lontani, visto che Kareem di punti ne ha segnati 38.387 mentre “il postino” Karl Malone si è fermato a 36.928. Per la cronaca, Kobe ha segnato 10 dei suoi 26 punti negli ultimi 5′ di gioco, ed i Lakers hanno ottenuto la loro terza vittoria consecutiva. Ma i playoff rimangono comunque lontani.

Kobe Bryant ha ricevuto i complimenti per questo traguardo da ogni angolo del Mondo. Ovviamente anche Michael Jordan ha reso omaggio al giocatore che più di tutti si è avvicinato alla sua grandezza. His Airness ha rilasciato un comunicato in cui ha dichiarato: “Voglio congratularmi con Kobe Bryant per aver raggiunto questo traguardo. E’ ovviamente un grandissimo giocatore, con una forte etica del lavoro e una passione per il gioco del basket altrettanto forte. Mi sono divertito a veder crescere il suo gioco in questi anni e non vedo l’ora di vedere quello che riuscirà a conquistare da qui in avanti“. Kobe non ha mai nascosto di ispirarsi a Michael (è stato una parte importantissima del mio successo e della mia carriera) e di aver lavorato sodo per raggiungerlo e superarlo. I paragoni son difficili e MJ è irraggiungibile per chiunque, ma Kobe sia per eleganza che per killer instinct è l’unico che può essere accostato al leggendario n°23.

Non sono mancati i complimenti di Lebron James che su twitter ha definito Kobeleggenda vivente” e neanche quelli di Magic che ha fatto le sue congratulazioni a Kobe per aver superato il suo idolo, definendo il n°24 gialloviola come “uno dei 5-6 migliori di sempre” aggiungendo che “non vedremo mai un altro Michael Jordan, ma non vedremo mai un altro Kobe Bryant“.

Kobe Bryant sempre più Leggenda!
Kobe Bryant sempre più Leggenda!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *