Kobe: nuovo infortunio. Ora i Lakers giocheranno per “tankare”

Ieri è arrivata la notizia che tutti gli appassionati di basket non avrebbero voluto sentire. Kobe Bryant nel corso dell’ultima partita giocata contro i Grizzlies ha subito un nuovo infortunio. Il Black Mamba dovrà stare fuori per 6 settimane a causa della frattura al piatto tibiale del ginocchio sinistro.

Kobe era ritornato a giocare nel mese di Dicembre dopo il gravissimo infortunio al tendine di Achille che lo aveva fermato la scorsa stagione. Ma dopo appena 6 partite giocate il n°24 dei Lakers deve tornare ai box. E’ una brutta mazzata anche per un agonista come lui e si attendono le sue prime dichiarazioni in merito a questo nuovo infortunio.

I Los Angeles Lakers non conoscono pace quest’anno. Attualmente in infermeria ci sono già Steve Nash e Steve Blake, i due playmaker dei gialloviola, a cui si aggiunge nuovamente anche Kobe. Considerando la non brillantissima classifica dei Lakers, che attualmente sono fuori dalla zona playoff, appare sempre più probabile che i gialloviola possano decidere di “tankare” per provare a fare il colpaccio nel corso del Draft 2014, sperando di arrivare a Andrew Wiggins o Jabari Parker.

Sinceramente, non vedo altre soluzioni all’orizzonte….. anche perchè riuscire a portare a casa un giocatore del calibro di Wiggins o Parker darebbe ai Lakers la possibilità di sfruttare lo spazio del Salary Cap per aggiungere un altro giocatore importante e tornare ad essere una pretendente al titolo.

Kobe Bryant di nuovo fuori per infortunio
Kobe Bryant di nuovo fuori per infortunio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *