La Ferrari 2013 sarà svelata il 1° Febbraio

Con il nuovo anno si torna a parlare di motori e di Formula Uno. La Ferrari come tutti gli anni si è ritrovata a Madonna di Campiglio insieme alla Ducati nel tradizionale appuntamento di Wroom per presentare il programma sportivo della stagione che sta per iniziare.

I casa Ferrari ha parlato Stefano Domenicali, direttore della Gestione Sportiva, che prima ha reso ufficiale la data di presentazione della nuova monoposto (il 1° Febbraio) e poi ha fatto sapere che nel futuro della rossa non ci sarà spazio per un Dream Team di piloti come in molti avevano ipotizzato.

LA NUOVA FERRARI PER IL 2013

La progettazione della nuova rossa è in fase avanzata e la monoposto vedrà la luce a Maranello il 1° Febbraio 2013, alle ore 10.30. Domenicali ha detto che esteticamente non sarà molto diversa da quella del 2012, ma ci saranno comunque grandi cambiamenti al suo interno e soprattutto nella parte degli scarichi che negli ultimi anni sono stati uno dei punti cruciali per la riuscita di tutte le vetture di Formula Uno.

PARTIRE FORTE

L’input di questa stagione sarà quello di iniziare forte. Lo dice anche il proverbio: “chi ben comincia è a metà dell’opera“. Domenicali fa sapere che il compito della Ferrari sarà quello di essere subito pronti a vincere fin dalla prima gara a Melbourne:  “Non possiamo più permetterci di iniziare una stagione come è capitato nel 2012 e nel 2011, altrimenti poi è difficile tenere il passo delle evoluzioni in un ambiente così competitivo“.

ALONSO E’ CARICO

Sembra già in forma Fernando Alonso che nelle prime dichiarazioni della nuova stagione ha detto che quello del 2013 è assolutamente “un Mondiale da vincere“. Il pitbull non è mai mancato in questi anni, la macchina sì. Speriamo che  questo sia davvero l’anno buono.

TESTA ANCHE AL 2014

La Ferrari oltre che su questa stagione ha già iniziato a lavorare anche sulla prossima. Dal 2014 infatti torneranno i motori Turbo e quindi sarà necessario farsi trovare pronti all’appuntamento. Per questo a Maranello sono stati allestiti due differenti gruppi di lavoro, uno che lavorerà sul progetto 2013 e l’altro su quello 2014. Con la possibilità di spostare le risorse da un gruppo all’altro nel corso della stagione.

Alonso e Massa a Madonna di Campiglio per Wroom
Alonso e Massa a Madonna di Campiglio per Wroom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *