La Fiorentina matematicamente al 4° posto. Un gran risultato per i viola

Con una giornata di anticipo la Fiorentina guidata da Vincenzo Montella si prende matematicamente il 4° posto in Campionato, piazzamento che bissa lo stesso risultato ottenuto lo scorso anno quando i viola vennero letteralmente derubati di un piazzamento Champions dal Milan.

Il risultato ottenuto quest’anno dalla Fiorentina probabilmente ha un valore ancor più grande di quello dello scorso anno. Quest’anno la squadra di Montella ha lottato su tre fronti per gran parte della stagione e nonostante questo è riuscita a mettersi dietro due corazzate (almeno economiche) come Inter e Milan. La Fiorentina è stata più forte anche degli infortuni che hanno obbligato Montella a fare a meno di Mario Gomez praticamente per tutta la stagione (ha giocato appena 9 partite in campionato), assenza alla quale si è aggiunta anche quella del grandissimo Giuseppe Rossi che ha saltato tutto il girone di ritorno dopo aver trascinato i viola nella prima parte della stagione.

Per ottenere la matematica certezza del 4° posto ieri la Fiorentina ha vinto in trasferta a Livorno per 1-0 grazie ad un gol del solito Cuadrado. Il gioiello colombiano della Fiorentina è andato a segno grazie ad un assist di Pepito Rossi. Con la vittoria di ieri la Fiorentina ha portato a 34 i punti ottenuti in trasferta in stagione contro i 30 ottenuti al Franchi (ma manca ancora l’ultima partita col Torino).

Ora nelle prossime settimane si farà luce sui programmi per il futuro per il quale la Fiorentina ha già delle certezze ma anche dei punti interrogativi.

Le certezze del futuro si chiamano in primis Giuseppe Rossi e Mario Gomez. Ma la Fiorentina ripartirà anche da Gonzalo Rodriguez e Savic in difesa e da Borja Valero a centrocampo, oltre che da Daniele Pradè nella stanza dei bottoni (il DS gigliato ha rinnovato il contratto). Tutto il resto è da verificare e valutare. Il primo punto interrogativo è Cuadrado che è inseguito da mezza Europa. Chissà se i viola gli chiederanno di restare ancora un anno a Firenze, magari con la promessa di lasciarlo partire fra 12 mesi verso la destinazione che più gradisce (come venne fatto con Toni e poi con Jovetic). L’altro punto interrogativo potrebbe essere Montella che vorrebbe rimanere a Firenze per crescere e migliorare ancora, ma per farlo ci deve essere il conseguente impegno della Società a migliorare questa squadra che ha bisogno di rinforzi per continuare a migliorarsi. Sicuramente c’è bisogno di due terzini di prima fascia, di un altro centrocampista con i “piedi buoni” e di una valida alternativa ai due attaccanti titolari.

Intanto godiamoci il 4° posto che tanto nel giro di qualche settimana si conosceranno i piani della Fiorentina per la prossima stagione.

Cuadrado stende il Livorno
Cuadrado stende il Livorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *