La stazione di Sesto Fiorentino

Stazione ferroviaria di Sesto Fiorentino
La stazione di Sesto Fiorentino

La stazione ferroviaria di Sesto Fiorentino è il principale scalo ferroviario dell’omonimo comune ed è caratterizzata da un elevato traffico passeggeri sia verso Bologna che verso Firenze. Infatti secondo RFI il flusso passeggeri è di 1.400 unità circa, al giorno.

Questo è quello che si dice su Wikipedia della stazione ferroviaria di Sesto Fiorentino, per cui di fronte a questi dati che effettivamente sono oggettivi mi sorgono spontanee delle domande.

Come mai a Sesto Fiorentino non c’è una biglietteria che funziona? Come mai le uniche due macchine automatiche per l’emissione dei biglietti sono solo parzialmente funzionanti, non accettano monete e forniscono il resto solo attraverso delle ricevute e non in contanti?

Ma la domanda più importante sulla stazione Sesto Fiorentino è la seguente:  perchè non esiste una rampa di accesso per i disabili e per le carrozzine? Credo che la stazione di un Paese di quasi 50.000 abitanti caratterizzata da un elevato traffico di passeggeri dovrebbe avere questi servizi.

I disabili praticamente non possono utilizzare il servizio che le FS dovrebbero garantirgli. Ma penso ad esempio anche ad una mamma che spinge una carrozzina e che deve prendere il treno: deve farsi le rampe di scale con la carrozzina in collo?

Non si può far altro che dire che il servizio offerto è veramente scandaloso e bassissimo livello. Si muoverà qualcuno per migliorarlo e per renderlo usufrubile da tutti i cittadini?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *