Lakers sul baratro: stagione già da buttare?

Il difficoltoso inizio di stagione per i Lakers poteva anche starci visto il nuovo asse play-pivot, l’età dei senatori che avanza, il repentino cambio in panchina ed i molti infortuni che hanno rallentato il processo di crescita dei gialloviola. La stagione dei Los Angeles Lakers però è vicina ad un punto di non ritorno e c’è il rischio che la stagione di qui a poco sia già da buttare. La qualificazione ai playoff infatti diventa ogni giorno più difficile visto il record costantemente negativo (siamo a 15-19) ad un passo dal giro di boa della stagione regolare.

Stanotte i Lakers hanno incassato la quarta vittoria consecutiva che allontana ancora di più Kobe e compagni dalla zona playoff. Ma la cosa peggiore è che dopo aver dovuto fare a meno di Steve Nash per oltre 20 gare nella prima parte della stagione ora i Lakers hanno fermi ai box tutti i lunghi: Howard, Gasol ed Hill che stanotte a Houston non sono scesi in campo per diversi problemi fisici. Mike D’Antoni non ha ancora trovato la soluzione per far giocare insieme le sue stelle in attacco e soprattutto non riesce a mettere su un’organizzazione difensiva decente. A Houston stanotte Kobe e compagni hanno subito la bellezza di 125 punti cedendo sotto i colpi di Harden e Jeremy Lin.

Ovviamente i media americani speculano su questa situazione come è giusto che sia evidenziando oltre ai noti problemi che si vedono sul parquet anche come tra i vari giocatori dei Lakers ci sia poca armonia. Gasol è l’ombra di se stesso e sta giocando la sua peggior stagione da quando è arrivato nella NBA, Howard fatica ancora a fare la differenza, Nash non ha ancora i ritmi giusti, Jamison ormai è fuori dalle rotazioni. L’unico che sta giocando una stagione sopra le righe è Kobe Bryant che sta producendo numeri pazzeschi per un 34enne. Ma soprattutto c’è il rischio che nel n°24 subentri la frustazione vedendo che nemmeno i suoi sforzi servono per tirar fuori la sua squadra da questa pessima situazione.

Riusciranno i Lakers a rialzarsi per riprendere la corsa ai playoff??? Il calendario delle prossime partite non è affatto semplice e potrebbe portare la squadra di Mike D’Antoni ad un punto di non ritorno.

D'Antoni sulla panchina dei Lakers
Lakers in crisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *