Lewis Hamilton corre verso la Mercedes

Manca solo l’annuncio ufficiale, ma ormai si può dire che Lewis Hamilton è a tutti gli effetti un pilota delle Mercedes. Il pilota inglese, da sempre pilota McLaren, squadra con cui ha debuttato e vinto nel Mondiale, ha raccolto la sfida della scuderia di Stoccarda dove andrà a sostituire Michael Schumacher.

Hamilton compie questo salto in un momento in cui la sua McLaren sembra la miglior macchina del circus, anche se dopo il ritiro nell’ultima gara del Mondiale ormai Lewis sembra tagliato fuori dalla lotta per il titolo. Ma le garanzie tecniche e soprattutto la vagonata di Euro che gli verranno garantiti nei prossimi 3 anni hanno spinto l’inglese al grande salto. Hamilton a quanto pare guadagnerà nei prossimi 3 anni una cifra che si avvicinerà ai 100 milioni di Euro.

Hamilton in Mercedes significa anche il probabile ritiro definitivo per Michael Schumacher dopo un altro anno deludente e senza vittorie. Con Hamilton arriverà in Germania anche Niki Lauda che vestirà i panni del Presidente non esecutivo.

Hamilton in azione in Bahrain con la McLaren

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *