Mercato NBA: tutto gira intorno ad Howard-Gasol

Howard-Gasol al Centro del mercato

Siamo agli sgoccioli. La deadline per il mercato NBA è prevista per il 15 Marzo. Per ora, anche se sono mole le voci che si rincorrono nell’ambiente NBA, sembra tutto fermo, in attesa di vedere chi farà la prima mossa che probabilmente genererà un effetto domino.

Gli unici due “Big player” (in tutti i sensi) ancora interessati da voci di mercato sono Dwight Howard e Pau Gasol. Ad Orlando sanno bene che DH12 non rinnoverà in estate, quindi il momento di cedere il centro per provare a monetizzare la sua partenza sta per scadere. Ma i Magic stanno provando a piazzarlo insieme al pesante contratto di Hedo Turkoglu, ma per ora non hanno trovato l’acquirente giusto. Howard dal canto suo, non vuol certo finire in una squadra che non punti al Titolo, quindi la situazione di stallo stà diventando pericolosa.

Chi invece farà quasi sicuramente le valigie è Pau Gasol. Il malulore dello spagnolo è evidente, ma anche quello dei suoi compagni di squadra, con Kobe in primis che sembra non gradire per niente la presenza del catalano in squadra. Gasol potrebbe finire a Houston in cambio di Scola e qualche altro giocatore di complemento, fra cui Dragic ma non Lowry.

I Lakers avevano anche un mezzo discorso con Boston per uno scambio alla pari Gasol-Rondo, ma questa ipotesi sembra veramente molto difficile.

Sul mercato sembra che siano soprattutto i centri ad avere le valigie in mano. Infatti anche Andrew Bogut e Javale McGee sembrano sul punto di lasciare le rispettive squadre.

Da valutare anche la posizione di Josh Smith ad Atlanta, con il mancino che la scorsa settimana ha manifestato il suo malumore e che potrebbe finire all’interno di qualche trattativa che sposterebbe diversi giocatori ed anche gli equilibri.

Insomma, mancano 3 giorni e tra poco sapremo come andrà a finire. L’unica speranza è che i Lakers facciano qualcosa di buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *