Milan-Juve: si decide lo Scudetto

Una foto di Milan-Juve di Coppa Italia

Domani sera a S.Siro andrà in scena l’attesissima Milan-Juve, la partita che molto probabilmente segnerà in modo in delebile questo campionato dando un’idea di quale delle due squadre si cucirà sul petto lo Scudetto 2012.

La classifica oggi vede il Milan in vantaggio di 1 solo punto, con la Juventus che ha ancora una partita da recuperare. L’equilibrio fra queste due squadre è evidente, sono le due migliori formazioni del nostro campionato ed è un peccato che questa sfida arrivi così presto rispetto alla fine della stagione. Una partita giocata a Maggio sarebbe stata molto più interessante per il pubblico.

La Juventus ha in mano un bel match point, perchè una vittoria a S.Siro la proietterebbe in maniera evidente verso lo Scudetto, sia in termini di punti, ma soprattutto in termini psicologici visto che in tal caso sarebbe la terza vittoria nei confronti dei rossoneri quest’anno.

Il Milan quindi è quasi costretto a vincere se non si vuol lasciar scappar via il treno Scudetto, anche perchè sia una pareggio che una sconfitta darebbero alla Juve il vantaggio negli scontri diretti ed obbligherebbero i rossoneri ad effettuare il sorpasso sui bianconeri per poter puntare allo Scudetto.

Fino ad oggi la Juventus si è dimostrata più squadra, più compatta, ha fatto vedere un gioco senza dubbio migliore e non è risultata dipendente da nessuno dei sui campioni. Certo che il Milan dall’altra parte ha una qualità di giocatori che per i bianconeri oggi come oggi è inarrivabile, anche se domani sera dovrà fare a meno della sua stella, Ibrahimovic, costretto a saltare l’incontro per squalifica.

La squadra di Allegri può far male in qualsiasi modo e vanta un attacco stratosferico che in campionato ha all’attivo ben 48 gol (2 di media a partita) contro i 36 della Juve. Ma i bianconeri sono molto più attenti in difesa, con la porta di Buffon che è la meno battuta dal campionato con appena 13 gol incassati contro i 21 del Milan.

Chi vincerà? Difficile dirlo, sono due gradi squadre, ma per lo spirito italiano della Juventus (la scorsa settimana in campo con 11 italiani) spero che la squadra di Conte si levi questa bella soddisfazione riportando a Torino lo Scudetto. Il Milan avrà una bella chance in Champions League dove ormai è già ai quarti di finale dopo il sontuoso 4-0 rifilato all’Arsenal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *