#MokaCam, la più piccola actioncam 4K del Mondo

Oggi voglio parlarvi di MokaCam, la più piccola actioncam 4K del Mondo che grazie alle sue soluzioni innovative porterà una ventata di freschezza nel mercato delle actioncam che fino ad oggi è stato dominato da GoProMokacam è stata pensata e progettata in Cina, ad Hong Kong per la precisione, da un gruppo di 6 ingegneri il cui Team Leader è Raymond Wang, CEO e Co-Founder dell’Azienda.

Esteticamente Mokacam ha la forma di un cubo con gli angoli smussati. Le sue dimensioni sono veramente ridottissime visto che misura 45 millimetri per lato ed ha una profondità di appena 35 millimetri. Il peso del device è di appena 96 grammi e per il momento la più piccola actioncam 4K del Mondo verrà prodotta in 3 diverse colorazioni: nero, oro e blu.

MokaCam
MokaCam

In apertura ho accennato alle soluzioni innovative che Raymond Wang e soci  introdurranno sul mercato delle actioncam con il lancio di Mokacam. Innanzitutto il device è componibile. Il suo corpo non ha uno schermo integrato che può essere installato attraverso un modulo aggiuntivo. Proprio il display è una delle novità di rilievo che saranno introdotte da Mokacam. Si tratta infatti di un display orientabile che ha una capacità di rotazione di 270° e che permetterà quindi agli utenti di catturare delle immagini perfette da ogni angolazione. Il display racchiude al suo interno una batteria integrata da 1.100 mAh che può essere vista come una sorta di “powerbank” aggiuntivo grazie al quale l’autonomia del device si allunga di circa 1 ora. Come dicevo, nel retro dell’actioncam non c’è il display, ma una piastra magnetica che è stata incorporata nella scocca del dispositivo. In questo modo la Mokacam può essere attaccata in modo stabile e sicuro ad ogni tipo di superficie metallica senza dover per forza acquistare ed utilizzare altri supporti ed accessori (che sono comunque disponibili).

La Mokacam con il display orientabile
La Mokacam con il display orientabile

Vediamo ora le caratteristiche tecniche di Mokacam. Tutto ruota attorno ad un sensore fotografico da 16 Megapixel ad ottica fissa e di tipo grandangolare che garantisce agli utenti un campo visivo di ben 152 gradi. Mokacam è dotata inoltre di un microfono integrato ad alta definizione. E’ altissima anche la qualità di registrazione video di questo device grazie al quale si possono girare video in qualità 4K ad una velocità di 15 fps. Abbassando la qualità aumenta la velocità di ripresa visto che in qualità Full HD si arriva fino a 60 fps ed in HD a 120 fps. E’ ottima anche la capacità di registrazione con una memoria da 64GB (supporta schede MicroSD) garantisce 6 ore di filmati a a 60fps e 12 ore di filmati a 30 fps. Il comparto ottico a 7 lenti ha un’apertura f2.0, mentre la sensibilità ISO ha un range che va da 100 a 6400.

MokaCam design
MokaCam design

Ovviamente Mokacam si interfaccia a dispositivi Android ed iOS grazie alla connettività wireless. Per entrambi i sistemi operativi mobili esiste infatti un’applicazione con la quale gestire in modo facile e veloce l’actioncam. La batteria integrata ha una capacità di 1.000 mAh che garantisce un’autonomia di registrazione di 1 ora in qualità 4K che ai allunga fino ad 1 ora e 20 minuti in qualità Full HD. Come detto la batteria aumenta la sua capacità grazie al display esterno che ha una batteria integrata da 1.100 mAh. Ma non è tutto, perchè grazie alla funzione modulare magnetica alla Mokacam può essere integrata un’ulteriore batteria esterna da 1.100 mAh. In totale quindi si può arrivare a 3.200 mAh.

Per finanziare il progetto Raymond Wang e soci hanno lanciato una campagna di crowdfunding su Indiegogo. L’obiettivo era quello di raggiungere almeno 50.000 dollari di finanziamento, ma la cifra è stata abbondantemente superato visto che in questo momento sono appena stati superati i 160.000 dollari. La campagna di crowdfunding terminerà la vigilia di Natale.

Per quanto riguarda il prezzo di Mokacam, per il momento possiamo riportare solo le quotazioni presenti su Indiegogo dove si parte dai 99 dollari con i quali è possibile acquistare la sola actioncam, passando poi ai 129 dollari che comprendono anche la custodia impermeabile. Con 169 dollari c’è un pacchetto completo (definito Adventure Bundle) che comprende anche il battery pack aggiuntivo e lo schermo orientabile. E’ possibile acquistare anche dei “pacchetti”, visto che con 329 dollari ci si porta a casa 2 pacchetti Adventure Bundle, mentre con un investimento di 3.999 dollari si possono acquistare il pacchetto definito Distributor Bundle che comprende ben 25 pacchetti completo. Se avessi dei soldi a disposizione io investirei sicuramente su questo prodotto. Le spedizioni delle prime Mokacam dovrebbero iniziare nel mese di Febbraio 2016.

Il progetto Mokacam è nato a Giugno del 2014, quando 4 ingegneri con diverse esperienze lavorative dettero vita a questa idea. In quel periodo il Team guidato da Raymond Wang ha iniziato un importante lavoro di ricerca e sviluppo per definire le caratteristiche tecniche e costruttive della loro prima actioncam. A Gennaio 2015 è stato definito il design dell’actioncam con un obiettivo nel mirino: realizzare la più piccola actioncam 4K del Mondo. A Giugno 2015 il progetto ha ricevuto un importante riconoscimento, il Red Dot Design Award, che ha messo in luce il progetto Mokacam in tutto il Mondo. Nei mesi successivi il Team di ingegneri ha continuato a lavorare al progetto definendo gli ultimi particolari, tra cui anche lo sviluppo delle applicazioni per dispositivi Android ed iOS grazie alle quali Mokacam si interfaccia a smartphone e tablet. L’ultimo passo è arrivato il 23 Novembre 2015 quando è iniziata la campagna di finanziamento su Indiegogo che ha avuto fin da subito un grandissimo successo.

Ecco qua di seguito alcuni link che possono essere utili a chi fosse interessato a conoscere meglio la Mokacam.

Sito Web Ufficiale Mokacam

Pagina campagna crowdfunding su Indiegogo

Mokacam
Mokacam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *