#NBA: 17 punti in 190 secondi per Damian Lillard

Nella notte NBA abbiamo assistito ad una prestazione strepitosa di Damian Lillard. Il giocatore dei Portland Trail Blazers si è esibito in un finale di gara clamoroso in cui ha segnato 17 punti in 190 secondi e grazie al quale Portland ha battuto gli Oklahoma City Thunder al Moda Center per 115-110.

Damian Lillard
Damian Lillard

Lo show di Lillard è iniziato con 3’10” da giocare nel 4° periodo, quando il punteggio era di 103-95 in favore dei Thunder. In quel momento Lillard ha segnato la prima delle 5 triple che in due minuti e mezzo hanno letteralmente ribaltato la partita. Con un tiro più difficile dell’altro Lillard riporta i suoi compagni a contatto e dopo la tripla del pareggio (110-110) è chiaro a tutti che la sua trance agonistica porterà i Blazers alla vittoria. Lillard è attivo anche in difesa, dove toglie palla a Westbrook, parte in contropiede arrestandosi sulla linea dei 3 punti per scaricare un’altra tripla, la quinta. Siamo a 113-110, i Thunder in attacco pasticciano ed il “numero zero” chiude la gara con 2 tiri liberi che portano il risultato finale sul 115-110. Alla fine Lillard chiude la partita con 31 punti, 9 assist e 7 rimbalzi. Niente male davvero…… anche perchè ultimamente ci aveva abituato a questo tipo di prestazioni solo Stephen Curry. Ad Oklahoma non è servita a molto la prova da 25 punti, 15 assist, 9 rimbalzi di Russell Westbrook.

Damian Lillard
Damian Lillard

Qua sotto potete vedere lo show finale di Damian Lillard:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *