#NBA: Andrea Bargnani firma con i Brooklyn Nets

Andrea Bargnani non lascia la città di New York, ma il “Mago” la prossima stagione non vestirà la maglia dei Knicks. Dopo la firma arrivata nella giornata di ieri, Bargnani è un nuovo giocatore dei Brooklyn Nets. Sfuma così il ricongiungimento con Marco Belinelli, che lo aspettava a braccia aperte  ai Sacramento Kings.

Dopo 7 stagioni a Toronto e 2 a New York, Bargnani cambia squadra firmando un contratto biennale per veterani che garantisce al giocatore azzurro la possibilità di uscire dal contratto alla fine del primo anno. Il Mago aveva diverse offerte sul piatto, perchè oltre ai Kings sembravano interessate a lui anche Cleveland e Los Angeles Lakers. Poco prima della firma con i Nets sembrava vicinissimo un suo passaggio ai Kings, dove avrebbe ritrovano Belinelli che la scorsa settimana aveva firmato un triennale con la squadra allenata da George Karl.

La scelta di Bargnani probabilmente è legata alla possibilità di giocare diversi minuti in una squadra che sotto canestro punta sulla forza di Brook Lopez e Thaddeus Young. Il Mago potrebbe e dovrebbe essere il giocatore complementare ideale per i Nets perchè la sua capacità di giocare lontano da canestro (nella sua carriera NBA ha tirato con il 36% da tre punti) dovrebbe aprire le difese avversarie e liberare spazio nel pitturato per Lopez e Young.

Bargnani arriva ai Nets dopo due stagioni difficili in maglia Knicks. Nell’ultimo anno il Mago ha giocato appena 29 partite nelle quali ha messo a segno una media di 19,7 punti a partita. Ma statistiche a parte, l’ultimo anno è stato molto deludente per il giocatore azzurro che in questo momento della sua carriera, alle porte dei 30 anni, ha l’assoluta necessità di rilanciarsi. Brooklyn sarà l’ambiente giusto per farlo?

Bargnani e Lopez: il prossimo anno saranno compagni di squadra
Bargnani e Lopez: il prossimo anno saranno compagni di squadra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *