NBA: Datome vede la luce in fondo al tunnel?

Sembra che nella NBA il vento stia girando per Gigi Datome. L’ala italiana, passata ai Boston Celtics nel mese di Febbraio, dopo alcune partite passate in panchina a sventolare asciugamani è finalmente sceso sul parquet nelle ultime due partite giocate dalla sua nuova squadra. Questa notte Datome ha segnato 13 punti (eguagliato il suo carrer high nella NBA) nella vittoria dei Celtics sui Miami Heat.

Domenica notte Datome aveva fatto segnare la sua seconda apparizione in maglia Celtics, con i verdi che nonostante la buona prova dell’azzurro avevano perso contro Orlando. Dopo fugaci apparizioni da “garbage time“, questa volta per Datome sono arrivati dei “veri minuti di gioco“, ed in nove minuti e mezzo di gioco il n°70 dei Celtics aveva segnato 10 punti (con 2/3 da 2 punti e 2/2 da 3 punti) ai quali ha aggiunto 1 rimbalzo e 2 stoppate.

Lunedì notte è arrivata appunto la seconda presenza consecutiva per Datome che ha segnato 13 punti (con 5/7 da 2 punti ed 1/2 da 3 punti) dando un contributo importante alla sua squadra nella vittoria contro Miami. Oltre ai punti è aumentato anche il minutaggio, con i 20 minuti di gioco trascorsi sul parquet dal giocatore italiano che ha catturato anche 3 rimbalzi difensivi.

Sinceramente il sottoscritto era molto titubante sulla possibilità di trovare spazio ai Celtics da parte di Gigi Datome, ma sembra che il lavoro in palestra e le buone risposte date in campo nei minuti concessi da coach Stevens abbiano finalmente portato il giocatore italiano nelle rotazioni della sua squadra. Speriamo che ci rimanga a lungo e che magari, grazie ad un buon finale di stagione, possa riuscire a guadagnarsi un contratto NBA anche per la prossima stagione.

NBA: Datome vede la luce in fondo al tunnel?
NBA: Datome vede la luce in fondo al tunnel?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *