#NBA: Dwyane Wade raggiunge LeBron James ai Cleveland Cavaliers

Ad inizio settimana Dwyane Wade ha lasciato, dopo appena un anno, i Chicago Bulls per poi firmare il suo nuovo contratto di i Cleveland Cavaliers di LeBron James. Se nell’estate del 2010 era stata la “decision” di LeBron James a mettere insieme i due giocatori (in quel caso ai Miami Heat), nell’autunno del 2017 è arrivata la “reunion”  grazie alla scelta di Wade di lasciare l’Illinois per sbarcare in Ohio, a Cleveland. Wade ha firmato un contratto annuale da 2.3 milioni di dollari, dopo aver ricevuto un buyout di 15,8 milioni di dollari, lasciando quindi 8 milioni nella casse dei Bulls (il contratto quest’anno chiamava ancora 23,8 milioni).

L’obiettivo dichiarato di entrambi è quello di portare a casa un altro titolo NBA, anche se non sarà affatto facile spodestare dal tropo i Golden State Warriors di Steph Curry e Kevin Durant.

Dopo le scelte operate dai Chicago Bulls sul mercato nel corso dell’estate (la rinuncia  a Jimmy Butler, ceduto a Minnesota in cambio di Zach LaVine e Kris Dunn), era scontato l’addio di Dwyane Wade, che a 35 anni non più il tempo di aspettare che i giovani talenti crescano al suo fianco. Wade voleva una sfida per tornare a vincere il titolo NBA che ha già conquistato 3 volte in carriera (2 assieme a LeBron), ed i Cleveland Cavaliers erano la migliore opzione per farlo.

Queste sono state le parole di Wade come nuovo giocatore dei Cavs: “LeBron ed io siamo come il burro e la marmellata, ci completiamo in maniera perfetta. Dopo la trade che ha portato Butler a Minnesota, LeBron ha iniziato a chiamarmi parlandomi dei Cavaliers. Poi piano piano ha iniziato a dire ‘se le cose dovessero andare in un certo modo a Chicago, noi ti vogliamo a Cleveland…’. Quando è arrivato il buyout dei Bulls, per me Cleveland la scelta è stata naturale. A dire il vero Carmelo Anthony e soprattutto Paul George hanno cercato di reclutarmi e di portarmi ad OKC, ma mi sono subito convinto che il posto migliore per me sarebbe stato Cleveland“.

Dwyane Wade raggiunge LeBron James ai Cleveland Cavaliers
Dwyane Wade raggiunge LeBron James ai Cleveland Cavaliers

Da un punto di vista tattico, Wade dovrebbe prendere il posto di  J.R. Smith nel quintetto dei Cavs, dove ricoprirà il ruolo di  guardia titolare, con  J.R. Smith che quindi dovrebbe retrocedere al ruolo di sesto uomo. La seconda novità nello starting five di Cleveland sarà Derrick Rose, che ricoprirà il ruolo di playmaker titolare quantomeno fino a gennaio, mese in cui dovrebbe tornare in campo Isaiah Thomas dopo l’infortunio all’anca. L’alternativa per coach Lue potrebbe essere quella di far partire dalla panchina Wade, ma è un’ipotesi molto remota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *