#NBA: i #Warriors sbancano #Brooklyn e volano sul 22-0

Nella notte i Golden State Warriors hanno sbancato Brooklyn con il risultato finale di 98-114, allungando a 22 la striscia di vittorie con cui hanno aperto la stagione NBA 2015/2016. In apertura i Campioni NBA in carica scappano via grazie ai canestri di Klay Thompson (che nel primo tempo segna ben 17 punti, che diventeranno 21 a fine partita), arrivando ad avere un vantaggio di ben 17 punti a metà del secondo quarto di gioco. Ma Brooklyn non molla, alza le percentuali al tiro e riapre la partita grazie ad un parziale di 12-0 che chiude il 2° periodo di gioco in cui i Nets segnano ben 38 punti tirando con il 78% dal campo. Grazie ad un Taddeus Young veramente ispirato i Nets riescono addirittura ad andare in vantaggio, toccando il +5, ed a poco più di 4′ dalla fine del 3° periodo le due quadre sono in parità sul 70-70. Come sempre ci pensa Steph Curry a rimettere le cose a posto. L’MVP segna 11 degli ultimi 13 punti dei Warriors nel 3° periodo permettendo a Golden State di allungare e di chiudere i giochi con  ancora un quarto da giocare. Nell’ultimo periodo Curry sta a sedere, ma Golden State continua a fare la voce grossa anche senza i suoi top player. Oltre a Curry, ottima prova per Draymond Green che chiude a 22 punti, mentre per i Nets si è visto un buonissimo Thaddeus Young che mette a referto 25 punti con 14 rimbalzi.

I Warriors volano sul 22-0
I Warriors volano sul 22-0

Ora Curry e compagni hanno di fronte altre 3 trasferte consecutive ad Indiana, Boston e Milwakee. Nelle ultime due gare, lontano dalla Oracle Arena, hanno vinto prima Toronto (38 ci Curry nella partita trasmessa in diretta da Sky) e poi a Brooklyn. Contro Indiana potrebbe essere davvero difficile, soprattutto perchè i Pacers hanno ritrovato un Paul George che sta giocando ad altissimi livelli. L’ex Fresno State sta viaggiando a 27.6 punti, 8.2 rimbalzi e 4.2 assist di media a partita ed è la più piacevole sorpresa di questa prima parte di stagione per quanto mi riguarda. Nei prossimi giorni approfondiremo l’argomento……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *