#NBA: Magic Johnson torna ai #Lakers in veste di consigliere

Magic Johnson è tornato a far parte dei Los Angeles Lakers. Lo hanno annunciato gli stessi Lakers sul proprio sito ufficiale, specificando che l’ex n°32 gialloviola sarà il consigliere di Jeanie Buss. La franchigia californiana ha annunciato con un comunicato che “Magic assisterà Jeanie Buss in tutte le aree legate non solo al basket, ma anche al business“.

E’ quasi inutile sottolineare che Magic è stato assieme a Jerry West uno dei giocatori più amati nella storia della franchigia californiana. Il n°32 è l’icona dei Lakers dello Showtime, il giocatore che ha fatto avvicinare al basket migliaia di spettatori negli Anni Ottanta e che ora proverà a dare una mano alla sua squadra con una nuova veste.

Magic Johnson torna ai Lakers
Magic Johnson torna ai Lakers

Jeanie Buss ha commentato così l’ingresso di Magic nei quadri dirigenziali gialloviola: “Siamo entusiasti e onorati di aggiungere competenze e le abilità di Magic nel nostro staff e non vedo l’ora di lavorare con lui“. Magic collaborerà direttamente con Jeanie Buss, che negli ultimi 4 anni (ovvero dalla morte del padre) è rimasta fuori delle operazioni di basket, che sono state gestite da Jim Buss e dal general manager Mitch Kupchak. E definire la gestione sportiva degli ultimi anni imbarazzante vorrebbe dire fare un complimento al famigerato duo…. Jim Buss aveva detto che si sarebbe dimesso al termine della stagione 2016-17 se i Lakers non fossero riusciti ancora una volta ad essere competiti in campionato. Beh, direi che siamo sulla strada giusta per salutare Jim (anche se tra il dire e il fare….), e l’arrivo di Magic potrebbe essere la mossa giusta per dare un’accelerata all’uscita di scena di Jim.

In questo difficile momento storico i Los Angeles Lakers hanno bisogno di un personaggio forte e carismatico in cabina di comando. Hanno bisogno di una persona che conosca a fondo il gioco della palla a spicchi e che sia anche in grado di dare credibilità alla franchigia californiana. Magic collaborerà anche con lo staff tecnico gialloviola, valutare i giocatori ed aiutando in particolar modo i più giovani a  crescere sia tecnicamente ma anche e soprattutto mentalmente.

Queste sono state le parole di Magic dopo il nuovo incarico: “Tutti conoscono il mio amore per i LakersNel corso degli anni ho preso in considerazione altre opportunità nella NBA, tuttavia la mia devozione al gioco ed a Los Angeles rendere i Lakers la mia prima e unica scelta. Farò tutto quanto in mio potere per aiutare i Lakers a tornare nel posto che gli spetta, ovvero tra le squadre d’elite della NBA“.

Magic Johnson ai tempi dello Showtime
Magic Johnson ai tempi dello Showtime

Sul ritorno di Magic ai Lakers è intervenuto anche il commissioner NBA Adam Silver: “Magic Johnson è uno dei più grandi giocatori della NBA ed è fantastico vederlo tornare ai LakersE’ una persona davvero speciale e un leader naturale, con una passione inarrestabile per il basket ed una profonda conoscenza del gioco“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *