#Nba: Mike D’Antoni sarà il nuovo coach degli Houston Rockets

Dopo 2 anni di inattività coach Mike D’Antoni torna in pista. Il “Baffo” sarà infatti il nuovo allenatore degli Houston Rockets e siederà sulla panchina texana per i prossimi 4 anni (il contratto quadriennale prevede l’opzione del team per la stagione 2019-20).  La notizia è stata rilasciata da Adrian Wojnarowski (Yahoo Sports) sul proprio profilo Twitter.

Dopo l’infelice esperienza ai Lakers (conclusa con un record negativo di 67-87, ma nei 2 anni successivi i gialloviola hanno fatto peggio) Mike D’Antoni prova a rimettersi in gioco per provare a dimostrare che le sue idee di gioco possono essere vincenti. All’età di 65 anni D’Antoni si mette alla guida di una squadra che ha solide basi (su tutti ovviamente James Harden) ma che al tempo stesso dovrà essere rivista in alcuni particolari. La prima domanda che tutti si sono fatti è la seguente: che farà ora Dwight Howard? ll centro dei Rockets ha una player option da 23 milioni di dollari per la stagione 2016-17 e sta riflettendo se esercitarla o meno. Ai Lakers non riuscì a convivere molto bene con il gioco di Mike D’Antoni e da qualche mese il rapporto con i Rockets si è fatto complicato. Tutto fa pensare ad un divorzio, con i Rockets pronti a buttarsi sul mercato alla ricerca di qualche free agent importante da mettere a disposizione di coach D’Antoni.

Si chiude il cerchio dei coach nella NBA visto che con la firma di D’Antoni tutte le 30 franchigie NBA hanno il loro allenatore per la prossima stagione. Questo vuol dire che Ettore Messina dovrà aspettare ancora per avere la sua prima chance da head coach nella NBA.

Mike D'Antoni sarà il nuovo coach degli Houston Rockets
Mike D’Antoni sarà il nuovo coach degli Houston Rockets

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *