#NBA: rivoluzione in casa #Lakers! Magic Johnson è il nuovo plenipotenziario della franchigia gialloviola

I Los Angeles Lakers hanno messo il proprio futuro nella sapienti mani di Magic Johnson, con la speranza che l’ex n°32 gialloviola sia in grado di sfornare assist anche da dietro la scrivania così come riusciva a fare sul parquet. Magic infatti è stato nominato da Jeanie Buss, proprietaria dei Lakers, quale President of Basketball Operations. Allo stesso tempo è stato messo in un angolo Jim Buss, co-proprietario dei gialloviola, ed è stato licenziato Mitch Kupchak che dal 2000 rivestiva la carica di G.M dei Lakers. Si tratta di una mossa a sorpresa per i Lakers che arriva appena due giorni prima della trade-deadline del 23 febbraio.

Magic era appena rientrato in società con il ruolo di Consigliere, ed era chiaro che quello sarebbe stato solo il primo passo per poi portarlo a guidare direttamente la franchigia. Tutti gli addetti ai lavori pensavano che il nuovo incarico di Magic sarebbe stato ufficializzato non prima dell’estate, ma visto il pessimo andamento Jeanie ha deciso di prendere subito questa decisione senza aspettare altro tempo. Ora Magic Johnson è il nuovo presidente plenipotenziario delle operazioni legate al basket per i Lakers: in pratica i gialloviola sono nelle sue mani, visto che la sua nuova carica è il ruolo più alto nella gestione sportiva della franchigia californiana.

I Lakers sono anche alla ricerca di un nuovo G.M, che dovrebbe essere nominato a breve. I primi nomi che sono circolati sono quelli di Rob Pelinka, agente di Kobe Bryant, e Arn Tellem, ex agente del n°24. Molto probabilmente i gialloviola cercheranno di affidare un ruolo importante nell’organigramma della franchigia anche a Kobe Bryant.

Nel comunicato sul sito ufficiale dei gialloviola Jeanie Buss ha specificato che “Tutte queste decisioni sono prese con un obiettivo soltanto: quello di riportare la squadra a quei vertici che Dr. Jerry Buss esigeva e che allo stesso modo esigono i nostri stessi tifosi”.

Queste sono state le parole di MagicE ‘un sogno che diventa realtà quello di tornare ai Lakers in qualità di Presidente delle operazioni di Pallacanestro. Lavorerò a stretto contatto con Jeanie Buss e con la famiglia Buss. Dal 1979 sono entrato a far parte del Lakers e questa organizzazione mi appassiona. Farò tutto il possibile per costruire una cultura vincente dentro e fuori dal campo. Abbiamo un grande allenatore in Luke Walton e dei buoni giovani giocatori. Lavoreremo senza sosta per far tornare i Los Angeles Lakers ad essere i campioni della NBA“.

Magic Johnson è il nuovo plenipotenziario dei Lakers
Magic Johnson è il nuovo plenipotenziario dei Lakers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *