#NBA: Russell Westbrook nominato #MVP! Mike D’Antoni è il “coach of the year”, mentre Malcolm Brogdon è il miglior rookie

Nel corso della cerimonia degli NBA Awards che si è svolta ieri sera, Russell Westbrook ha ricevuto il premio di MVP (most valuable player) della regular season. Nella classifica finale il giocatore dei Thunder ha preceduto James Harden e Kawhi Leonard. Il riconoscimento per Westbrook era quasi scontati, visto che aveva chiuso una stagione da record con ben 42 triple doppie stagionali, ed una media a partita di 31.6 punti, 10.7 rimbalzi e 10.4 assist.

Russell Westbrook nominato MVP
Russell Westbrook nominato MVP

Tra i 100 membri della giuria che hanno votato per l’assegnazione del premio, Westbrook è stato indicato come miglior giocatore della stagione da ben 69 giurati, ed ha raccolto un totale di 888 punti. Al secondo posto si è classificato James Harden, che è stato votato come MVP da 22 giurati e che ha raccolto un totale di 753 punti. Gli altri 9 giurati avevano indicato Kawhi Leonard come MVP, ma il giocatore degli Spurs non è andato oltre il terzo posto con i suoi 500 punti. Westbrook  succede così a Stephen Curry, che aveva vinto gli ultimi due titoli di MVP della stagione regolare della NBA.

Westbrook MVP
Westbrook MVP

Mike D’Antoni, allenatore degli Houston Rockets, ha vinto per la seconda volta in carriera il premio di allenatore dell’anno. Il Baffo aveva già ricevuto questo riconoscimento nel 2005, quando allenava i Phoenix Suns.

Mike D'Antoni allenatore dell'anno
Mike D’Antoni allenatore dell’anno

Il premio di Rookie of the year è andato invece a Malcolm Brogdon, che a sorpresa ha preceduto due giocatori dei Philadelphia 76ers: Dario Saric e Joel Embiid. Brogdon era stato selezionato con la 36esima scelta assoluta dai Milwaukee Bucks nel corso del draft 2016.

In casa Milwaukee Bucks è finito anche il premio di giocatore più migliorato dell’anno, che è stato vinto dal greco Giannīs Antetokounmpo, mentre il simpaticone di Draymond Green è stato il difensore dell’anno. Altro premio anche in casa Rockets, con Eric Gordon che ha ricevuto il premio di sesto uomo dell’anno.

Giannīs Antetokounmpo
Giannīs Antetokounmpo

Nel corso della serata la NBA ha consegnato un premio premio alla carriera al grandissimo Bill Russell, che è stato accolto sul palco da alcuni dei miglior centri della storia del gioco: Kareem Abdul Jabbar, David Robinson, Shaquille O’Neal, Alonzo Mourning e Dikembe Mutombo. Quando è salito sul palco Russell ha scherzato dicendo che gli avrebbe presi volentieri a calci, poi ha dichiarato: “Non avete idea di quanto grande sia il rispetto che ho per voi ragazzi”.

primo premio alla carriera al grandissimo Bill Russell
Premio premio alla carriera per il grandissimo Bill Russell

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *