Nexus 6 ora è ufficiale: ecco le caratteristiche del Phablet di Google

Come anticipato ieri è stata la giornata di presentazione dei nuovi dispositivi della serie Nexus di Google che sono stati svelati attraverso il Blog Ufficiale di BigG. Andiamo ad analizzare le caratteristiche del nuovo Nexus 6, il successore del Nexus 5 che sarà disponibile a partire dal mese di Novembre sul Play Store.

Viste le dimensioni del display AMOLED da 5,96” il Nexus 6 va ad inserirsi nel mercato dei Phablet e non in quello degli Smartphone. Analizzando le caratteristiche del dispositivo realizzato da Motorola in collaborazione con Google, sembra che si tratti di una versione gigante dello smartphone Moto X 2014.

Intanto è ovviamente confermato che il Nexus 6 sarà equipaggiato con Android 5.0 Lollipop, il nuovo sistema operativo che con l’introduzione del Material Design rivoluzionerà l’interfaccia della piattaforma targata Google.

Le specifiche hardware del Nexus 6 parlano di un processore quad core Qualcomm Snapdragon 805 da 2,7 GHz, con CPU Adreno 420 e ben 3GB di memoria RAM. A seconda del modello scelto, la memoria di archiviazione interna può essere da 32 o 64 GB. Il Phablet è dotato di una fotocamera posteriore (con doppio flash LED) da 13 megapixel con sistema di stabilizzazione ottica delle immagini e apertura del diaframma f2.0, mentre la fotocamera frontale è da 2 megapixel. Per quanto riguarda la connettività il Nexus 6 supporta le reti quadriband GSM/GPRS/EDGE, otto bande WCDMA e 10 bande LTE, Wi-Fi, Bluetooth 4.0 LE ed NFC. Il vetro anteriore che protegge l’immenso display da 5,96″ (con risoluzione pari a 2560×1440 pixel, 493 ppi) è realizzato con Gorilla Glass 3.

Tra le novità introdotte da Motorola sul Nexus 6 troviamo la ricarica wireless con supporto allo standard Qi, ma soprattutto la possibilità di effettuare in appena 15 minuti una ricarica della batteria (da 3.220 mAh) che garantisce un’autonomia di circa sei. Questo grazie alla funzione Turbo Chargers di Motorola.

Tra le altre caratteristiche vediamo che il Nexus 6 è resistente a spruzzi e schizzi d’acqua come il nuovo Moto X 2014.

Il nuovo Phablet di Google sarà disponibile per la prenotazione online a partire da Mercoledì 29 Ottobre 2014, mentre arriverà nei negozi nel mese di Novembre 2014. Per quanto riguarda il prezzo, in Italia il Nexus 6 dovrebbe essere venduto a 699 euro nella versione di 64GB ed a 649 euro nella versione da 32GB. Negli Stati Uniti il device sarà commercializzato dai gestori AT&T, T-Mobile, Verizon Wireless, US Cellular e Sprint.

Si tratta di un dispositivo pazzesco, ma sinceramente speravo che si trattasse di uno Smartphone e non di un Phablet. Questa rincorsa ai display giganti nella quale si stanno sfidando i grandi produttori di telefonia non mi piace moltissimo, ma sembra che ormai non se ne possa fare a meno dopo aver visto che anche Apple si è piegata a questa legge con il suo iPhone6 Plus.

Nexus 6 ora è ufficiale: ecco le caratteristiche del Phablet di Google
Nexus 6 ora è ufficiale: ecco le caratteristiche del Phablet di Google

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *