Nikon D810A, la nuova reflex di casa Nikon pensata per l’astrofotografia

Nella giornata di ieri Nikon ha presentato una nuova fotocamera Reflex pensata per gli amanti dell’astrofotografia. Si tratta della Nikon D810A, un’evoluzione della D810, rispetto alla quale la nuova Reflex del produttore giapponese integra caratteristiche e funzionalità studiate appunto per l’astrofotografia. Per questo la Nikon D810A viene definita una Reflex spaziale. La dedica all’Astronomia è ben evidente nel nome della macchina, con la lettera “A” che indica proprio la fotografia astronomica.

Il sensore è in formato FX ha una risoluzione di 36,3 Megapixel, con una sensibilità ISO standard di 200­–12.800 che può essere estesa fino all’equivalente ISO di 51.200. La fotocamera monta il processore d’immagine EXPEED 4 ed è dotata di riduzione del disturbo 3D, con un tempo di esposizione che può arrivare fino a 900 secondi.

Ma veniamo all’astrofotografia. Il filtro ottico dedicato specializzato nella banda IR a 656nm, offre alla Nikon D810A una sensibilità alla gamme di spettro H-alfa quattro volte superiore. Questa caratteristica permette al fotografo di catturare i veri colori delle nebulose emessi sulla lunghezza d’onda idrogeno-alfa senza necessità di modificare la fotocamera.

La Nikon D810A ha il sistema autofocus Nikon Multi-CAM 3500FX a 51 punti con quindici sensori centrali a croce ed una velocità di scatto in sequenza che arriva fino a 5 fotogrammi al secondo. Il display LCD RGBW da 8 cm, con superficie antiriflesso e 1229k punti, permette la massima flessibilità di regolazione per il bilanciamento dei colori e la luminosità.

Il debutto sul mercato della Nikon D810A è previsto per il mese di Maggio 2015, ma non sono ancora state date delle indicazioni sul prezzo di mercato.

Nikon D810A, la nuova reflex di casa Nikon pensata per l'astrofotografia
Nikon D810A, la nuova reflex di casa Nikon pensata per l’astrofotografia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *