Olimpiadi: l’Italia vola nella pallavolo e nella pallanuoto

Grandi imprese olimpiche per le nazionali italiane maschili di pallavolo e pallanuoto nella giornata di ieri. Si giocavano i quarti di finale ed in entrambi i casi l’Italia affrontava i campioni olimpici uscenti: gli Stati Uniti nella pallavolo e l’Ungheria nella pallanuoto. Due sfide che sembravano impossibili e nelle quali tutti ci davano per spacciati. Ma gli azzurri in entrambi i casi hanno giocato delle partite superbe, battendo l’avversario e volando nelle rispettive semifinali olimpiche.

Nella pallavolo un’Italia travolgente ha vinto con un secco 3-0 contro gli Stati Uniti. Nel primo set gli azzurri si trovano a rincorrere, annullano un set point agli americani e poi chiudono sul 28-26 la prima frazione con un ace di Travica. E’ proprio la battuta l’arma in più dell’Italia che mette in continua difficoltà gli statunitensi creando i parziali nel secondo e terzo set quando un grande Gigi Mastrangelo scava il solco prima che un pallonetto di Dragan Travica segna la fine del match lanciando gli azzurri in semifinale. Venerdì l’Italia di Berruto si troverà di fronte il Brasile, in una sfida che ci vede ancora una volta sfavoriti, ma che nel caso sarà ancora più bello vincere.

Nella pallanuoto gli azzurri hanno battuto per 11-9 i campioni in carica magiari ed ora in semifinale se la vedranno contro la Serbia vicecampione del mondo che ha battuto l’Australia 11-8. La squadra guidata da Campagna ha giocato una partita tutta cuore e grinta ed ora proverà a continuare il sogno olimpico, un successo che ci manca da Barcellona 1992.

La Nazionale di pallavolo ha battuto gli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *