“Pescepane”, il Re dello Street Sea Food

L’Italia è al secondo posto in Europa tra i Paesi in cui si consuma più Street Food. Il Cibo di Strada ha sempre avuto un grandissimo successo nel Bel Paese, basti pensare alle bancarelle dei trippai qua a Firenze, ma nell’ultimo anno c’è stato un vero e proprio boom, forse addirittura una moda, dovuto in parte anche al termine inglese “Street Food” che suona meglio di “Cibo di Strada“. In Italia la classifica dei paesi in cui si consuma più Street Food vede al primo posto Milano, seguita da Roma, Firenze, Napoli e Palermo.

Dallo Street Food è nata una derivazione che prende il nome di “Street Sea Food“, ovvero la cucina di strada che nasce dalla tradizione del “cibo di mare“. Uno dei migliori in questo campo è “Pescepane“, il primo Street Sea Food itinerante di Firenze, un progetto nato grazie all’idea di tre quarantenni accomunati dalla passione per il Cibo di Strada con il quale Gianni, Tommaso e Nicola hanno voluto offrire un servizio innovativo, flessibile, originale e conviviale che riesca ad unire al piacere del buon cibo, l’emozione visiva di uno storico design italiano come l’Apecar Classic.

Da “Pescepane” si possono trovare le rivisitazioni dei più gustosi piatti di “street sea food” del mondo e dei migliori “fish&chips” internazionali, unita alla convivialità e semplicità tipica del cibo di strada e del suo elemento primario: il pane. Il menù è sfizioso, creativo e che varia ogni giorno in base alla reperibilità del pesce sempre fresco. I piatti sono realizzati con prodotti sostenibili e materie prime di alta qualità, spesso biologiche, accompagnate da verdure di stagione e salse fatte in casa.

Visitate il sito web ufficiale di Pescepane sia per conoscere i loro piatti, sia per sapere dove potete trovarli consultando la pagina “Dove Siamo” dove viene pubblicata giorno per giorno la posizione del mitico Ape celeste.

“Pescepane”, il Re dello Street Sea Food
“Pescepane”, il Re dello Street Sea Food

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *